Coppa D’Africa: gironi, favorite e possibili sorprese

Pubblicato il autore: Simone Lettieri Segui

gironi coppa d'africa

Il 17 gennaio, in Guinea Equatoriale(il Marocco si è defilato per l’Ebola), inizia la Coppa d’Africa. L’indiziata principale per la conquista della coppa, a giochi da iniziare, è senza dubbio la Costa d’Avorio che, nonostante l’assenza di Didier Drogba, può vantare in rosa giocatori di caratura mondiale come Yaya e il fratello Kolo Toure, Kalou, Gervinho, Bony e Tiotè su tutti. Il loro organico, soprattutto in avanti, è davvero invidiabile. Sulla carta sono senza dubbio loro la squadra più forte anche se sono riusciti a vincere questo trofeo solo una volta nel 1992. I ragazzi di Renard sono una corazzata veramente ostica per tutti, ma questa è una competizione assolutamente impronosticabile. Alla fine le compagini che arrivano in fondo, qualificazioni permettendo, sono bene o male le più note da sempre: Egitto, Ghana, Camerun e Nigeria in primis, insieme alla favorita, in questo caso la Costa d’Avorio, ma le sorprese più inaspettate ci sono sempre. Per citarne alcune: lo Zambia con la vittoria nel 2012, l’Angola, la Tunisia, il Mali o il Senegal ed è questo ciò che piace di più della Coppa d’Africa, la sorpresa. Perché c’è si il colosso da battere, ma ci sono anche piccole realtà calcistiche stupende che finiscono sempre per entrare nei cuori dei veri amanti di questo splendido gioco. Alla fine non è detto che vincano, anzi, la maggior parte delle volte vengono stoppate quasi sul più bello, ma il cuore e l’orgoglio che mettono in ogni partita per onorare il loro paese è incredibile.

  •   
  •  
  •  
  •