Fantacalcio: consigli sulle formazioni 20a giornata di Serie A

Pubblicato il autore: TonyR Segui

Serie_A_ventesima giornata

La ventesima giornata di Serie A, la prima del girone di ritorno della stagione 2014/2015 si apre sabato con l’anticipo delle 18 tra il Cagliari di Zola e la rivelazione Sassuolo, e si chiuderà lunedì sera con il posticipo serale tra Napoli e Genoa. E’ dunque il momento di cominciare a pensare al fantacalcio: sono molte le novità in campo, rispetto alle ultime indiscrezioni che giungono dai vari ritiri. Il Milan è senza De Jong e Rami contro una Lazio che recupera Mauri. Per Mancini, invece, dubbio tra chi tenere fuori tra Kovacic, Hernanes e Shaqiri, mentre nel Genoa, torna finalmente Perotti. Diamo dunque uno sguardo alle probabili formazioni e farsi un’idea per il Fantacalcio.

Cagliari – Sassuolo – Sabato, ore 18
– Cagliari: Zola sembra intenzionato a rilanciare rilanciare Sau dal primo minuto e conferma Ekdal e Joao Pedro. Donsah a centrocampo insieme al rientrante Conti, con Dessena terzino. Ancora ai box Ibarbo e Cossu.
– Sassuolo: Peluso è sulla via del recupero, ma il suo utilizzo è tutt’altro che scontato. Con Taider in coppa d’Africa, a centrocampo si presenta il solito ballottaggio tra Brighi e Biondini, senza perdere di vista la sorpresa Chibsah. Dietro rientrano dalla squalifica Cannavaro e Vrsaljko. In attacco, neanche a dirlo, il tridente delle meraviglie Berardi, Zaza e Sansone.
Lazio -Milan – Sabato, ore 20.45
– Lazio: Mauri recupera per il Milan, mentre sono più complicate le situazioni di De Vrij e Biglia (colpito duro da Onazi in allenamento). Nel caso, Pioli dovrebbe confermare Radu centrale con Cavanda a sinistra in difesa e puntare di nuovo su Ledesma a centrocampo, con Parolo e Mauri ai suoi lati. Pare certa la conferma di Keita dal primo minuto, con Candreva certo del posto. Per l’attacco, più Djordjevic che Klose.
– Milan: Rami squalificato, Zapata, De Sciglio e Bonera infortunati, Honda in Coppa d’Asia. Inzaghi è in emergenza in difesa: toccherà dunque con molta probabilità ad Alex e Mexes partire come coppia centrale, con Abate a destra e Armero a sinistra. A centrocampo ancora Muntari, con Poli e Montolivo. Difficile il recupero di De Jong. Davanti fuori Pazzini ed El Shaarawy per fare posto a Cerci, Menez e Bonaventura.

Inter – Torino – Domenica, ore 15
– Inter: Mancini dovrebbe mettere titolare almeno uno tra Palacio e Hernanes, al posto di uno dei fab 4 che tanto bene hanno fatto in Coppa Italia. In difesa coppia centrale Vidic-Andreolli, mentre la squalifica di Medel dà il via libera a Kuzmanovic vicino a Guarin.
– Torino: Maksimovic e Darmian dovrebbero farcela per la sfida di San Siro. Bruno Peres squalificato, l’altro esterno sarà Molinaro. Farnerud è in vantaggio su El Kaddouri a centrocampo, mentre in attacco possibile tandem Quagliarella – Maxi Lopez.
Juventus – Chievo – Domenica, ore 15
– Juventus: L’influenza ha colpito Pirlo, Vidal  e Buffon, ma rischia solo l’ex rossonero. A centrocampo dunque pronto Pereyra, con Marchisio in  cabina regia. Lichtsteiner rientra a destra, in attacco spazio per Morata al fianco di Tevez.
– Chievo: Cesar squalificato, in difesa la coppia centrale sarà costituita da Dainelli e Gamberini. A centrocampo Birsa e Schelotto sulle fasce, con Hetemaj al centro e Cofie in panchina. In attacco due maglie per Pellissier, Paloschi, Botta e Meggiorini.
Parma – Cesena – Domenica, ore 15
Parma: Cassani  probabile titolare nella sfida tra ultime della classe. Il terzino può giocare sia da laterale nel centrocampo a 5 o da centrale di destra nella difesa a tre, dove Lucarelli è squalificato. Difficile che Donadoni getti subito nella mischia Varela e Rodriguez, ultimi arrivi in casa gialloblù. Ballottaggio Palladino Bidaoui al fianco di Cassano in attacco.
– Cesena: Renzetti torna titolare sulla sinistra, con Brienza trequartista dietro a Defrel e uno tra Djuric e Alejandro Rodriguez. A centrocampo Zé Eduardo con Carbonero.

Sampdoria – Palermo – Domenica ore 15
– Sampdoria: l’unica novità dovrebbe essere il ritorno di Romagnoli, con Gastaldello in panchina. Davanti probabile Bergessio, con Okaka in panchina.
– Palermo: Munoz ancora in panchina, con Vitiello ancora titolare, mentre Andelkovic è favorito su Feddal come centrale di sinistra. In casa rosanero sono tutti disponibili per mister Iachini, probabile che vengano riproposti gli 11 che hanno pareggiato con la Roma.
Verona – Atalanta – Domenica, ore 15
Verona: Mandorlini potrebbe di nuovo proporre la difesa a 5. Con Greco squalificato, Hallfredsson sarà l’interno sinistro. In attacco Toni è l’unico col posto assicurato. Al suo fianco dubbio tra Saviola, Nico Lopez, o un incursore, ossia Christodoulopoulos.
– Atalanta: Colantuono deciso a non cambiare gli undici della trasferta vittoriosa col Milan. Ancora Denis-Pinilla in attacco, con Moralez esterno sinistro. A centrocampo, salvo sorprese, più Cigarini che Baselli.

Fiorentina – Roma – Domenica, ore 20.45
– Fiorentina: la doppietta in Coppa Italia ha rilanciato alla grande Mario Gomez, che dovrebbe così spedire in panchina Babacar. Per il resto Montella dovrebbe affidarsi agli stessi 11 che hanno battuto il Chievo.
– Roma: Pjanic al posto di Iturbe o a centrocampo con l’esclusione di Strootman? Questo il dubbio di Garcia. In difesa tornano Maicon e Manolas, mentre Nainggolan e De Rossi hanno scontato il turno di squalifica e riprenderanno il loro posto a centrocampo. In attacco più Totti che Destro.
Empoli – Udinese – Lunedì, ore 19
Empoli: i toscani non segnano in casa da quattro gare. Sarri sembra deciso a puntare su Pucciarelli e Maccarone, con Mchedlidze e Tavano in panchina. Laurini è recuperato, ma Hysaj e Mario Rui sono i favoriti sulle fasce.
– Udinese: Di Natale non ha ancora segnato in trasferta in questo campionato. Stramaccioni  sembra comunque intenzionato a schierarlo al fianco di Thereau. L’alternativa sarebbe il francese centravanti, con Fernandes in appoggio. Le altre scelte sono quasi obbligate, con Heurtaux, Danilo e Piris in difesa, Widmer sulla fascia destra e il trio di centrocampo Guilherme, Allan e Kone, con Gabriel Silva a sinistra.
Napoli – Genoa – Lunedì, ore 21
Napoli: la squalifica di Gargano potrebbe portare Benitez a dare fiducia a Jorginho con David Lopez a centrocampo. Ballottaggio Mertens-De Guzman sulla trequarti, dove dovrebbe tornare Hamsik. Strinic ha fatto molto bene con la Lazio e dovrebbe vincere la concorrenza di Britos sulla corsia di sinistra.
– Genoa: difficile il debutto di Niang. Con il ritorno di Perotti, uno tra Iago, Lestienne e Fetfatzidis sarà costretto alla panchina. Unico dubbio per Gasperini è se schierare la difesa a 4 o a 3 uomini: nella prima ipotesi resta fuori Edenilson, con la seconda Sturaro.
  •   
  •  
  •  
  •