Florenzi, c’è la firma con la Roma

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

172437118-555884a1-27fa-4329-8fc3-d956f11cd49aOra è ufficiale. Con un comunicato diramato pochi minuti fa, la AS Roma comunica di aver raggiunto un accordo economico per il prolungamento del contratto di Alessandro Florenzi. L’intesa, già nell’aria da alcuni giorni e che è stata ufficialmente raggiunta oggi, prevede per il centrocampista romano un prolungamento fino a giugno 2019. Il precedente contratto scadeva nel 2016. Stipendio raddoppiato per il calciatore che, premi e bonus compresi, andrà a guadagnare circa 2 milioni di euro a stagione. Per il ragazzo, quella di oggi, rappresenta una giornata da festeggiare. Lui, da sempre romano e romanista, ha coronato il suo sogno. Da capitano della Primavera a protagonista ancora per molti anni nella Roma, un viaggio esaltante, quello di Florenzi in giallorosso.

Apprezzatissimo da tutti gli allenatori che hanno avuto il piacere di averlo, il 23enne calciatore si è sempre contraddistinto per il suo impegno e, sul piano strettamente tattico, per la sua grande duttilità. Tranne che in porta -si scherzava giorni fa a Trigoria- Alessandro Florenzi potrebbe giocare dappertutto: terzino destro (come ai tempi del Crotone), centrocampista centrale o intermedio in uno scacchiere a 3, addirittura punta esterna, così come ha voluto finora impiegarlo Rudi Garcia. Ma a Florenzi la testa non gira mai, per nulla disorientato da cotanto tourbillon. E un rendimento sempre costante. La Roma se lo godrà (almeno) per altri 4 anni. E diventerà un altro simbolo della squadra e della città. Come Totti. Come De Rossi. Come i più grandi romani di sempre.

  •   
  •  
  •  
  •