Giorno della memoria, l’Inter omaggia Árpád Weisz

Pubblicato il autore: Leandro Bianco Segui

Nel giorno della memoria l’Inter ricorda Arpad Weisz e tutte le vittime dell’Olocausto

giorno della memoria

A 70 anni dall’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, ricorre oggi la giornata internazionale di commemorazione delle vittime della Shoah (circa sei milioni di ebrei), adottata il 1º novembre 2005 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Era il 27 gennaio 1945 quando le truppe sovietiche dell’Armata rossa entrarono nel campo di concentramento di Auschwitz, in Polonia, e ne liberarono i superstiti. Oggi tutto il mondo si ferma a ricordare quel tragico evento. Anche l’Inter, con una nota pubblicata oggi sul proprio sito ufficiale, ha voluto rendere omaggio a tutti coloro che, nel mondo dello sport e non solo, hanno perso la vita nella Shoah, fra questi in particolare l’ex allenatore nerazzurro Árpád Weisz. “Nel Giorno della Memoria, F.C. Internazionale vuole ricordare le vittime dell’Olocausto. Uomini, donne e bambini uccisi dalla follia nazista. Tra i 6 milioni di ebrei a cui è stata strappata la propria esistenza, l’Inter omaggia Arpad Weisz, il più grande allenatore degli anni Trenta”, si legge nella nota della società nerazzurra. “Ungherese brillante, nato a Solt, il 16 aprile 1896, quasi un precursore nell’attenzione scientifica che ha messo nella sua professione. Scopre Giuseppe Meazza, lo fa debuttare adolescente in Coppa Viola a Como con la prima squadra. L’ultima tappa della sua carriera è Dordrecht, in Olanda”, prosegue la nota. “Da qui” – si legge infine – “per Weisz e la sua famiglia, l’ultimo viaggio verso Auschwitz. Allenatore, padre, essere umano: l’Inter ricorda Arpad e chi, come lui, nel mondo dello sport e non solo, ha perso la vita nella Shoah”.

A Weisz è dedicato il libro “Dallo scudetto ad Auschwitz: vita e morte di Arpad Weisz, allenatore ebreo”, scritto dal noto giornalista sportivo italiano, Matteo Marani. Lo stesso titolo del libro è stato scelto dalla Rai per il documentario dedicato all’allenatore ungherese e mandato in onda ieri sera su Rai2 in occasione del 70esimo anniversario della liberazione di Auschwitz. Su Sky Sport 1 HD (canale 201 di Sky) invece oggi, alle 13.30 e alle 20.00, andrà in onda una nuova versione del programma “Federico Buffa racconta Arpad Weisz”.

Clicca qui per rivedere lo speciale  “Arpad Weisz, dallo scudetto ad Auschwitz” andato in onda ieri sera su Rai2

Di seguito invece la vecchia versione del programma Sky “Federico Buffa racconta Arpad Weisz”

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: