Icardi, 5 gol in 4 partite alla Juventus: è la bestia nera

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui

Icardi gol Juventus

Quando vede bianconero la butta sempre dentro. Mauro Icardi a soli 21 anni ha già scritto una statistica importante, di cui saranno sicuramente felici i suoi sostenitori, meno quelli della Juventus: su 4 apparizioni contro i bianconeri, Icardi è sempre andato in rete. Addirittura nel 2013 (guarda caso proprio il 6 gennaio, alla ripresa del campionato), Maurito, con la maglia della Sampdoria, trafisse per ben 2 volte Buffon allo Juventus Stadium, prima grazie alla complicità del portiere juventino, poi con una bordata sotto la traversa.   Grazie a quella doppietta, che sconfisse la Juventus, Icardi divenne già un idolo per il popolo nerazzurro,che fu ben felice di accoglierlo alla Pinetina l’estate successiva in vista della nuova stagione alla corte di Mazzarri. Prima di trasferirsi all’Inter, però, c’è tempo anche per un altro “scherzetto” alla Signora: nell’ultima giornata del campionato 2012-2013, con la Juventus già campione d’Italia, e la Samp fuori da ogni discorso salvezza, a Marassi finisce 3-2 per i blucerchiati e l’argentino firmò la rete del momentaneo 3-1, battendo però Storari in quell’occasione. Cambiano i colori della maglia, ma non cambiano le abitudini: terza giornata del campionato successivo, a San Siro Icardi porta in vantaggio l’Inter, ma il match finirà 1-1 grazie al gol di Vidal. Fino ad arrivare ai giorni nostri, con la rete del pareggio su un’azione apparentemente innocua, in cui Icardi è scaltro ad anticipare Bonucci e Buffon e far passare il pallone in quel poco spazio che aveva a disposizione.

Icardi, nonostante la giovane età, conferma di essere uno dei talenti più puri del nostro campionato e di avere quell’ innato senso del gol che solo i grandi bomber possiedono. E pazienza le vicende fuori dal campo, i gossip e i litigi con i compagni, Maurito è così: prendere o lasciare.

  •   
  •  
  •  
  •