Inter, Shaqiri in campo domenica? Mancini studia la formazione 4-2-3-1 o 4-3-3

Pubblicato il autore: Maurizio Pezzuco Segui

inter shaqiri

Shaqiri già in campo domenica per Inter -Genoa? La risposta, che interessa tifosi interisti e appassionati di fantacalcio, è che non è impossibile vederlo a San Siro. Il fantasista svizzero appena arrivato all’Inter è stato intercettato da SkySport prima delle visite mediche di rito. “Domenica il mio esordio in maglia nerazzurra? Forse. Ora vado ad allenarmi con i miei nuovi compagni”, ha dichiarato sorridente l’ex Bayern Monaco. Oltra ad un classico Forza Inter, lo svizzero ha detto di aver già parlato con Roberto Mancini: “Mi ha voluto fortemente – ha spiegato – sono contento di lavorare con lui. Ma sul Bayern posso dire solo che ho salutato i miei ex compagni e che con il club è tutto chiaro. Podolski? Ho parlato con lui un po’, certamente. Qui mi piace la città, mi piace tutto”. Veniamo alla formazione.I buoni rapporti con il Bayern dovrebbero comportare tempi brevi per le pratiche burocratiche, quindi nel caso Shaqiri fosse ritenuto in forma e dunque idoneo a scendere in campo domenica alle 12,30 a San Siro contro il Genoa, per Mancini comincia il duro compito delle scelte su chi escludere dall’undici titolare. Il tecnico jesino avrà sostanzialmente due opzioni: il 4-2-3-1 e il 4-3-3. In entrambi i casi, con Podolski e Shaqiri a disposizione, e la contemporanea assenza per squalifica di Kovacic, sembra Palacio l’uomo destinato a lasciare spazio nel tridente titolare. Con Icardi punto fermo al centro i due nuovi acquisti dovrebbero agire larghi sfruttando velocità e precisione dei rispettivi piedi mancini. Le squalifiche bloccano anche Ranocchia per un turno e Juan Jesus per tre giornate, in difesa dunque nuova (e ultima?,ndr) chance per Nemanja Vidic. Il presidente Erick Thohir sulla pagina web dell’Inter ha salutato così i nuovi arrivati: “Sono contento dell’entusiasmo dimostrato dai tifosi nerazzurri nei confronti di Podolski e Shaqiri, due giocatori che sono convinto faranno molto bene con noi. Stiamo lavorando per fare del nostro meglio e loro, guidati da un grande allenatore come Mancini, ci daranno una grossa mano. A Podolski e Shaqiri il mio benvenuto”!

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie B a 21 squadre dal prossimo anno? Ghirelli si oppone.