Lega Pro, Monza: nuovo cambio di proprietà, da Bingham a Montaquila

Pubblicato il autore: Bartolomeo Ruggiero Segui

Monza Bingham cede a MontaquilaNuovo colpo di scena nelle turbolente vicende societarie del Monza Calcio. Dopo appena un mese dall’acquisto l’inglese Dennis Bingham lascia e cede la società a un gruppo imprenditoriale rappresentato da Piero Montaquila. L’atto di cessione si è concretizzato questo pomeriggio, come rende noto lo stesso club brianzolo di Lega Pro (girone A) attraverso una nota ufficiale. In cui si sottolinea anche che “nei prossimi giorni verranno svelati più dettagliatamente i termini dell’operazione e verrà presentato il nuovo organigramma societario“. Dennis Bingham aveva rilevato la società dal connazionale Anthony Armstrong Emery, ereditando una disastrosa situazione finanziaria, con il mancato pagamento degli stipendi che grava anche sulle sorti sportive della squadra a rischio penalizzazione in classifica. Alla nuova cordata ora il difficile compito della salvezza e del rilancio del Monza. E nel congedarsi, Bingham ha voluto sottolineare in una nota: “Sono venuto a Monza per salvare il club. Non ho parlato fino ad oggi ufficialmente per proteggere questa società da situazioni peggiori. Questo era il mio progetto e il mio progetto di salvataggio ora è completo senza che ne abbia tratto alcun profitto. Mi faccio da parte e consegno il Monza in buone mani, buona fortuna A.C. Monza, ora puoi continuare a vivere”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Maradona e quel rifiuto alla Juventus: "Non posso fare questo affronto ai napoletani"