Messi stoppa le polemiche: “Volevo parlare, lo spogliatoio stava male”

Pubblicato il autore: Bartolomeo Ruggiero Segui

Messi: Spogliatoio stava male“Ho voluto parlare perchè tutto lo spogliatoio stava male. Turbato dalla pubblicazione di cose non vere”. Nuove dichiarazioni di Leo Messi, tratte dall’intervista rilasciata al programma SportsCenter di Espn. Argomento ancora le polemiche intorno al Barcellona, al suo rapporto con Luis Enrique e più in generale sul vento di crisi che assillerebbe il club. “Determinati fatti dovrebbero rimanere all’interno della squadra. Ma sono fuoriscite informazioni false e maliziose per danneggiare tutto il gruppo. Allora ho deciso di parlare, per fermare tutto questo“, ha aggiunto il fuoriclasse argentino. Che si è pure espresso sulle voci che lo volevano prossimo a dire addio alla nazionale: “Non è vero che voglio lasciare la Selecciòn. Se ho parlato con il Tata (il ct argentino Gerardo Martino, ndr)? No. Sarò sempre a disposizione delle sue convocazioni”. E su un presunto cattivo rapporto con Tevez: “Mai avuto problemi con lui, siamo felici che sia tornato in nazionale”. Intanto, nonostante ieri lo stesso Messi abbia chiarito la sua volontà di restare al Barça, in Inghilterra non si placano i rumors su un futuro in Premier League della Pulce. Secondo il The Guardian l’unico club in grado di acquistare il calciatore sborsando la cifra di 250 milioni di euro della clausola di rescissione sarebbe, non Chelsea o Manchester City, ma il Manchester United e i Red Devils proverebbero a strappare il campione argentino al club catalano.

  •   
  •  
  •  
  •