Milan,la difesa cigola: out De Sciglio e Zapata

Pubblicato il autore: Cristina G. Segui

 

Il Milan continua a lavorare sulla propria campagna acquisti, ma non solo per rafforzare il reparto offensivo: pare infatti che per Inzaghi al momento l’urgenza sia quella di trovare un terzino sinistro in grado di sostituire Mattia de Sciglio, che rischia lo stop per più di un mese a causa della stessa fascite plantare che gli era costata già uno stop di un mese a fine Novembre.

Una notizia già nell’aria ma che oggi ha ricevuto l’ufficializzazione dopo la conferma degli esami clinici, con una nota sul sito ufficiale del Milan:

“AC Milan comunica che oggi sono stati effettuati ulteriori esami medici sui calciatori Mattia De Sciglio e Cristian Zapata. De Sciglio ha subito la lesione della fascia plantare del piede destro. Per Zapata si conferma la frattura alla base del secondo osso metatarsale del piede destro. I due calciatori verranno rivalutati nel corso delle prossime settimane».

Insomma De Sciglio out per almeno un mese e forse uno stop più lungo per il centrale colombiano.

Galliani in questi giorni sta studiando i possibili rinforzi per tamponare la falla creatasi nella difesa rossonera: Siqueira, Guerreiro, Douglas Costa sembrano essere  i nomi più caldi in queste ore.

Inoltre Pippo Inzaghi fin dalla scorsa estate ha chiesto alla società Manuel Pasqual, giocatore esperto che regalerebbe garanzie al Milan nell’immediato, ma non sarà facile per Galliani riuscire ad accontentare questa richiesta.

In questo momento infatti Pasqual è in scadenza di contratto con la Fiorentina e sta trattando per il rinnovo, pare quasi certo che il giocatore non lascerà i Viola nell’immediato: la Fiorentina non sembra intenzionata a farlo partire prima di Giugno, principalmente per evitare di rinforzare una concorrente diretta come il Milan nella corsa all’Europa.

  •   
  •  
  •  
  •