Mondonico: “Il Milan manca di umiltà”

Pubblicato il autore: Matteo Testa Segui

L’ex allenatore Emiliano Mondonico ha detto la sua sulla sconfitta del Milan contro il Sassuolo. Invitato alla “Domenica Sportiva”, il tecnico ha affermato che i rossoneri dopo la vittoria in amichevole con il Real Madrid hanno peccato di superbia e devono tornare con i piedi per terra il prima possibile.

Mondonico: “Il Milan manca di umiltà, Cerci va servito subito”

Ci sono stati errori particolari contro il Sassuolo ma Inzaghi deve cercare di metterli a posto.  – ha spiegato Mondonico – Manca un pizzico di umiltà perché dopo la vittoria col Real era normale che la gara col Sassuolo sarebbe stata giocata così“.

L’ex allenatore ha anche parlato del neo-acquisto Cerci, che a suo parere è ideale per il modulo del Milan ma solo se viene viene raggiunto dai compagni con rapidità. “Cerci è bravo nelle ripartenze e non si può fare il possesso palla, bisogna servirlo subito. Più ti avvicini all’area avversaria e più Cerci diventa poco pericoloso“, ha concluso Mondonico.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Roma, allarme Dzeko per Fonseca: ancora non in condizione; Mayoral scalpita
Tags: