Napoli-Juventus 1-3

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

E la Juventus torna prima. + 4 sulla Roma, che “tifava” per il Napoli, ma non è stato così. Risultato finale, 1-3 per gli uomini di Allegri. Risultato pesante, a dir la verità per gli azzurri, soprattutto il secondo gol, con Caceres, in sospetta posizione di fuorigioco. Squadre che entrano in campo, sotto “Napul’è” di Pino Daniele, scena, con musica e sciarpata del San Paolo, davvero toccante. Squadre che ad inizio gare si studiano un pò, Napoli, che sfiora il vantaggio con De Guzman, che si divora il gol davanti a Buffon. Ma la prodezza, è di Paul Pogba, tiro al volo dal vertice dell’area, su respinta della difesa azzurra. Ripresa, col Napoli, che vuol pareggiare e ci riesce su cross dal corner di Mrtens, con inserimento di Britos, che ristabilisce la parità. Ma la Juve non ci sta, e su punizione in area di Pirlo, spunta Caceres, che gioca al posto di Lichtsteiner e raddoppia. E’ un duro colpo per il Napoli, che nonostante gli ingressi di Gabbiadini e Zapata, non preoccupa Buffon. Solo al 90° con un’incursione di un Higuain spento, la palla è deviata da Chiellini in angolo. E su battuta dello stesso, parte il contropiede bianconero, avviato da Morata, e concluso da Vidal, che con un sinistro nel sette, batte Rafael. La Juve, ritorna ad allungare, e torna solitaria in testa alla classifica, il Napoli, è quarto, e dovrà sfidare la Lazio, all’Olimpico.

  •   
  •  
  •  
  •