Real Madrid, Ancelotti macina record ma contro Simeone il bilancio è negativo

Pubblicato il autore: Francesco Serrone Segui

 

Ancelotti SimeoneSi ferma di nuovo il Real Madrid. A tre giorni di distanza dal ko di Valencia le merengues devono arrendersi anche ai cugini dell’Atletico che si sono aggiudicati il match d’andata degli ottavi di finale di Coppa del Re per 2-0 (marcatori Raul Garcia su rigore e Gimenez). Per la squadra di Ancelotti, che ha inizialmente tenuto in panchina Cristiano Ronaldo, si complica notevolmente il passaggio del turno e, quindi, la possibilità di confermare il successo della passata stagione. Il tecnico di Reggiolo che pure in questi due anni ha conquistato una serie di record nella storia del club spagnolo difficili da battere è uscito sconfitto per l’ennesima volta dal confronto con il Cholo Simeone. Su nove confronti da quando è sulla panchina del Real Ancelotti ne ha vinti tre, pareggiati due e persi quattro. Certo dalla sua parte Ancelotti ha la vittoria nello scontro più importante, la finale di Champions League di Lisbona. Una gara acciuffata per i capelli grazie al gol di Sergio Ramos in pieno recupero e poi vinta ai tempi supplementari. Diverso il discorso per quanto riguarda il campionato con l’Atletico vincitore di tre degli ultimi quattro precedenti (con due vittorie dei colchoneros al Bernabeu) e della Supercoppa di Spagna. La dimostrazione della bontà del lavoro svolto da Simeone che, pur non avendo le stesse disponibilità economiche dei più blasonati cugini, ha saputo costruire una squadra in grado di giocarsela alla pari contro qualsiasi avversario. Nel calcio non sempre vincono i più forti.

 

  •   
  •  
  •  
  •