Risultati Liga, crolla il Real Madrid: 2-1 per il Valencia

Pubblicato il autore: Bartolomeo Ruggiero Segui

Valencia batte 2-1 Real MadridIl Valencia ferma la corsa del Real Madrid. Allo stadio Mestalla è 2-1 per i padroni di casa che con una prestazione super in rimonta mettono anche fine alla serie di 22 vittorie consecutive in gare ufficiali delle merengues. Nella partita valida per la 17ª giornata della Liga, il Real va in vantaggio dagli undici metri al 14′: l’arbitro vede un fallo di mano di Negredo nella propria area e concede il penalty. Trasformato da Cristiano Ronaldo che così mette a segno il 25° centro in questa Liga. CR7 vicino al raddoppio al 25′, con il portoghese che aggira il portiere ma tira sull’esterno della rete a due passi dalla porta. Poi il Valencia spinto dagli oltre 50mila del Mestalla prende in mano la gara. La squadra di Nuno Espirito Santo sfiora il pareggio allo scadere del primo tempo con Andrè Gomes che coglie il palo con un sinistro dal limite dell’area. Lo stesso centrocampista portoghese va a un soffio dal pari con un sinistro a volo al 47′, una manciata di minuti prima del meritato pareggio ottenuto con un tiro di Barragan deviato in rete da Pepe al 52′.

Al 58′ volata di Bale che spreca davanti al portiere Diego Alves. Poi il vantaggio del Valencia: al 65′ su calcio d’angolo, svetta l’argentino Otamendi che mette alle spalle di Casillas. Reazione scomposta del Real che comunque va vicino al 2-2 con un colpo di testa di Isco all’84’ e poi con un tiro di Marcelo deviato in angolo allo scadere. Il Real si ferma a 39 punti (seppure con una gara da recuperare) e offre la possibilità al Barcellona (adesso a quota 38) impegnato stasera sul campo della Real Sociedad di tornare in vetta scavalcando la squadra di Ancelotti. Che deve stasera rinunciare anche al record delle vittorie consecutive: si ferma a 22 la serie, il primato mondiale resta ai brasiliani del Coritiba che nel 2011 centrarono 24 successi di fila in gare ufficiali. Il Valencia sale a 34 punti e scavalca il Siviglia in quarta posizione.

  •   
  •  
  •  
  •