Risultato Palermo Cagliari, 5 – 0 e sardi sempre più in crisi

Pubblicato il autore: Mirko Valenti Segui

image

Il risultato di Palermo Cagliari è un perentorio 5 – 0 maturato grazie alla grande prova dei rosanero che sono apparsi fin da subito in partita. Infatti bastano 5 minuti agli uomini di Iachini per passare in vantaggio, Vazquez lancia sulla sinistra Lazaar che la mette al centro dove Rigoni la tocca per Morganella, lo svizzero tira in porta e grazie ad una leggera deviazione batte Colombi. Dopo soli altri 5 minuti il Palermo raddoppia, da calcio di punizione Barreto tocca per Lazaar che crossa per Munoz, il difensore partito forse in leggero fuorigioco insacca di testa la seconda rete palermitana. I sardi cercano la reazione e impegnano Sorrentino in due occasioni con Rossettini e Longo ma l’estremo difensore rosanero è bravo a chiudere gli spazi. Al 25′ il Cagliari resta in dieci, Conti già ammonito trattiene a centrocampo Vazquez e si conquista il secondo giallo. Il Palermo adesso gioca con una maggiore tranquillità e Dybala impegna Colombi, il numero uno stesso è bravo a respingere il tiro dell’argentino ma non è altrettanto bravo al 31′. Barreto lancia in area, Dybala anticipa il portiere sardo che prova comunque l’intervento è colpisce al volto il numero 9 del Palermo, è calcio di rigore. Dal dischetto è lì stesso Dybala a trasformare per la rete del 3 – 0.
Il primo tempo finisce così con un 3 – 0 per i padroni di casa grazie ai gol dalle retrovie di Morganella, Munoz ed il rigore del solito Dybala.
La ripresa comincia con mister Zola che effettua due sostituzioni, dentro Joao Pedro e Dessena per Crisetig e Cossu ma è sempre il Palermo a giocare in scioltezza. Il Cagliari ha delle sporadiche folate offensive ma la difesa rosanero è rocciosa e non si lascia infilare. Al 27′ la coppia argentina del Palermo confeziona un’azione veramente spettacolare, Vazquez libera in area Dybala con un lob preciso, il giovane attaccante solo contro Colombi camera benissimo il sinistro e sigla così il nonno gol stagionale. Intanto entrano in campo Bolzoni e Belotti per il Palermo al posto di Maresca e Dybala, esce anche Ezequiel Munoz per fare spazio a Vitiello, un cambio che potrebbe dire più di quanto sembra in chiave mercato, il Cagliari fa giocare anche Donsah che prende il posto di Ekdal all’83’. La partita sembrerebbe finita ma il capitano del Palermo Barreto a 5 minuti dalla fine inventa una magia, raccoglie una respinta corta della difesa sarda e da una ventina di metri spara una cannonata che trafigge Colombi. Adesso la partita può terminare con i rosanero che agganciano il Milan al settimo posto e con il Cagliari sempre in zona retrocessione, certo non è stato un buon battesimo per mister Zola alla prima panchina in A.

  •   
  •  
  •  
  •