Udinese, è emergenza! 14 giocatori indisponibili

Pubblicato il autore: Mirko Valenti Segui

udinese, è emergenza

Brutte notizie in casa Udinese, è emergenza per il tecnico Stramaccioni che dovrà fare a meno di ben 14 calciatori tra ceduti, infortunati, squalificati ed impegnati con le rispettive nazionali.

Dal punto di vista disciplinare è stato fermato per un turno Widmer. L’infermeria invece da notizie più preoccupanti, l’attaccante spagnolo Geijo starà fuori per due mesi e mezzo in seguito alla lesione al flessore della coscia destra. Guilherme è alle prese con una distrazione al retto femorale della coscia destra. Esami diagnostici anche per Giampiero Pinzi (risentimento muscolare al polpaccio sinistro) e Giovanni Pasquale (distorsione al ginocchio sinistro). Totò Di Natale è ancora affetto da sindrome influenzale ma potrebbe rientrare per la sfida del Friuli contro il Cagliari (domenica 18 alle 15:00).

L’Udinese incontrerà i rossoblu galvanizzati dalla prima vittoria dell’era Zola e sicuramente sarà una partita difficile, secondo il tecnico friulano sarà fondamentale l’apporto del pubblico, il classico “dodicesimo uomo in campo” dovrà sostenere la squadra che si trova a sole 8 lunghezze dal terzultimo posto occupato proprio dai sardi.

Leggi anche:  Basket, Eurolega: risultati e classifica dopo la 12a giornata

Stramaccioni in conferenza stampa ha ribadito che per una squadra costruita senza la necessità di avere tanti ricambi per giocare le coppe la contemporanea assenza di 14 effettivi mette molto in difficoltà. Sicuramente l’assenza più importante è quella di Di Natale vista la penuria di attaccanti alla quale si aggiunge la partenza di Muriel. L’allenatore bianconero sta valutando 8 giocatori della formazione Primavera per poter rinforzare la troppo esile lista dei convocati.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: