Udinese-Roma: altro gol fantasma, via alla moviola!

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui

udinese roma goal fantasma

Ci risiamo, ancora una volta a discutere se il pallone è entrato o non è entrato. Il match  delle 12:30 tra Udinese e Roma termina 0-1 in favore dei giallorossi e a decidere è l’ennesimo  gol fantasma: al 17’ del primo tempo Astori svetta di testa colpendo il pallone, che impatta l’incrocio dei pali e rimbalza a terra. Il giudice di porta Maresca non segnala la rete all’arbitro Guida, ma dopo qualche secondo di consultazioni il direttore di gara indica il centrocampo e assegna il gol alla Roma, smentendo di fatto la decisione del suo collaboratore. A questo punto sorgono ancora degli interrogativi sull’ utilità degli arbitri di porta, che peraltro hanno compiti limitati a una zona di campo ma molto spesso non sono di aiuto. Il calcio si sa è l’unico (o uno dei pochi) sport di cui tutti parlano e di cui tutti possono esprimere una propria opinione. Forse è proprio questa la causa della strenua resistenza del calcio italiano all’ introduzione della tecnologia in campo, si vuole salvaguardare il lato “umano” dello sport e alimentare discussioni che poi fanno vendere giornali, fanno audience sulle reti televisive e gli sponsor ringraziano. E’ la credibilità dello sport che rischia di essere compromessa e soprattutto viene “soffocata” la passione dei tifosi, quelli che in fondo pagando abbonamenti televisivi e i biglietti allo stadio, sono i veri finanziatori del movimento.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,