Allarme Roma: Gervinho e Doumbia ritardano il rientro?

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

images

La Costa d’Avorio è campione d’Africa. Gervinho e Doumbia esultano. Non la Roma, che potrebbe vedersi arrivare (è stato confermato proprio oggi), in queste ore, una richiesta ufficiale da parte della federazione ivoriana per trattenere i due giocatori un giorno in piùper consentire loro, insieme al resto della squadra, di partecipare alle celebrazioni e ai festeggiamenti per la conquista del trofeo. Una grande festa è pronta per la Costa d’Avorio ad Abidjan, città più famosa e popolosa del paese. E, benché a tal proposito i regolamenti internazionali non lo consentano, il rischio di un ritardo nel rientro in Italia dei due attaccanti giallorossi, è molto alto. Certo sarebbe un bel problema per Rudi Garcia, alle prese da tempo con l’emergenza che lo ha costretto, a Cagliari, a varare una formazione piena zeppa di giovani e del tutto inedita. La decisione verrà presa questa notte. Gervinho e Doumbia vorrebbero partire subito, ma è anche grande la voglia di festeggiare un successo storico.

Leggi anche:  Morte Maradona, medico sotto indagine per omicidio colposo. Ecco i dettagli

La Roma non sembra disposta ad accontentare le (eventuali) richieste da parte della Costa d’Avorio, forte di un regolamento che parla chiaro. Si fa affidamento sul buon senso degli africani. Ancora poche ore e poi sapremo se Gervinho e Doumbia si imbarcheranno per l’Europa (possibile uno scalo prima dell’arrivo a Fiumicino) o se saranno “costretti” a ritardare di altre 24 ore il loro ritorno a Roma. C’è da preparare Roma-Parma del 15 febbraio. Rudi Garcia non vede l’ora di riabbracciare i due giocatori. Sarà costretto a pazientare ancora un po’?

  •   
  •  
  •  
  •