Coppa Africa, RD Congo e Guinea Eq. in semifinale

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

coppa afica

Coppa Africa, RD Congo e Guinea Equatoriale sono le prime semifinaliste.

TUNISIA-GUINEA EQUATORIALE 1-2
La Guinea Equatoriale padrona di casa, squadra ricca di “naturalizzati spagnoli”, batte la Tunisia al termine di una gara molto chiacchierata. Il protagonista indiscusso è Javier Angel Balboa che prima trova il pareggio su rigore poi realizza una grandissima punizione nel sette che permette alla sua Nazionale di raggiungere la semifinale. C’è da dire che gran merito di questa qualificazione è anche dell’arbitro, purtroppo protagonista negativo dell’incontro. Quando al 70′ la Tunisia va in vantaggio con Akaichi, la partita sembra finita, invece il direttore di gara Rajindraparsad Seechurn (Mauritania) decide di cambiare l’esito della gara inventando al 91′ un rigore per i padroni di casa. Nei supplementari la partita si scalda notevolmente. La Tunisia si innervosisce, perde la testa ed esce di gara. La Guinea Eq. vince grazie a una punizione dal limite e ringrazia l’arbitro.

Leggi anche:  Napoli verso i sedicesimi

coppa africa
CONGO-RD CONGO 2-4
Il derby del fiume Congo è stata una gara ricca di emozioni, culminata con una grande rimonta da parte della RD Congo. Finito il primo tempo con un noiso 0-0, il secondo tempo regala traverse e gol a raffica. La RD Congo inizia all’arrembaggio cogliendo una traversa con Bokila, ma poi, nel capovolgimento di fronte, sbaglia tutto in difesa permettendo a Doré Ferebory di segnare l’1-0 (55′). Un’altra traversa impedisce a Makiadi di trovare il pareggio. I diavoli rossi raddoppiano con Bifouma (62′) sfruttando un altro errore difensivo. La gara su 2-0 sembra chiusa, invece Mbokani (65′) la riapre e Bokila (75′) la pareggia. I leopardi sentono di tenere in pugno la partita, trovano coraggio e segnano prima di testa con Kimwaki e poi ancora con Mbokani in contropiede andando direttamente in semifinale.

  •   
  •  
  •  
  •