Inter, prove di rinnovo per Handanovic

Pubblicato il autore: Andrea Sicuro Segui

rinnovo handanovic

Riparte la trattativa tra l’Inter e Samir Handanovic per il rinnovo del contratto, in scadenza nel 2016: ieri il ds Ausilio ha incontrato Federico Pastorello, procuratore del portiere sloveno, che ha confermato la volontà del suo assistito di rimanere a patto di ricevere un ingaggio da top player, in linea con le sue ambizioni personali e di squadra. In tal senso le prime indicazioni che emergono sono buone: il numero 1 nerazzurro chiede almeno 3 milioni contro i 2,2 che attualmente percepisce; distanze minime, quindi, che non dovrebbero far sfumare l’intesa, anche perchè il giocatore è convinto del progetto tecnico avviato con Mancini che ha portato una ventata di aria fresca ad Appiano Gentile. Su Handanovic va però registrata la concorrenza di top club provenienti dall’Inghilterra, Manchester United e Liverpool su tutti, che avrebbero individuato in lui il portiere del futuro: non è un mistero che Handa in passato abbia espresso il proprio desiderio di giocare la Champions League, competizione mai disputata nè con la maglia dell’Udinese nè con quella dell’Inter.  L’obiettivo della dirigenza dell’Inter è comunque quello di risolvere definitivamente la questione entro il mese di maggio, quando sarà anche chiaro lo scenario che attenderà la squadra di Mancini nella prossima stagione. Non è escluso che, se i nerazzurri non riuscissero a qualificarsi per nessuna competizione continentale, Handanovic possa essere il primo sacrificato sull’altare del Fair Play Finanziario che pende come una spada di Damocle sulla società di corso Vittorio Emanuele nel piano di autofinanziamento voluto da Thohir per mettere i conti a posto, dopo il passaggio di proprietà nel novembre 2013.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •