Lippi: ” Lascio il Guangzhou, voglio una nazionale”

Pubblicato il autore: Marco Ronci Segui

Marcello Lippi, Serie A, CinaMarcello ha ancora tanta, ma tanta voglia di campo. Il tecnico, dopo l’avventura in Cina, ora ha dichiarato di voler tornare in Italia: «Sono stanco, torno in Italia. Ora vorrei una Nazionale per essere presente all’Europeo»
Marcello Lippi lascerà la panchina del Guangzhou dopo tre scudetti consecutivi e una Champions asiatica, e tanti altri trionfi. L’ex ct azzurro campione del Mondo nel 2006 ha detto basta dopo aver lasciato lo scorso novembre la panchina del club (ora occupata dal Fabio Cannavaro). All’origine della “rottura” ci sarebbero delle divergenze con la società, in particolare sulle scelte di mercato, ritenute poco competitive dal tecnico che, forse, si sarebbe aspettatato qualcosa di più dopo i tanti trofei conquistati.
«Dopo tre anni belli e intensi sono un po’ stanco: ho bisogno di tornare a casa». Marcello Lippi spiega così il suo addio definitivo al Guangzhou, rivelando ai cronisti la sua intenzione che probabilmente diverrà molto presto realtà: «Ora riposo un po’, ma se avessi la possibilità di guidare una nazionale sarei contento: anche per fare l’Europeo, che non ho mai giocato…Di sicuro non accetterei di allenare un club, semmai un ruolo da direttore tecnico». Prima però, «un po’ di riposo a casa, in Italia», assicura Lippi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: