Raiola: “Conte al Milan? Ecco perché disse no”

Pubblicato il autore: Matteo Testa Segui

conte milan

A pochi giorni dal big match Juventus – Milan, Mino Raiola, il re dei procuratori che ha immaginato gli 11 giocatori che comprerebbe con i soldi derivanti dal trasferimento di Paul Pogba, ha raccontato alla Gazzetta dello Sport un curioso retroscena riguardante il ct della Nazionale Antonio Conte. L’ex allenatore della Juventus avrebbe seriamente pensato di andare al Milan ma alcuni fattori hanno frenato questa scelta.

Raiola: “Ecco perché Conte ha preferito la Nazionale al Milan”

Raiola, che sarebbe stato l’intermediario fra il tecnico e il Milan, racconta: “Antonio Conte sarebbe stato l’ideale per i progetti rossoneri e io l’ho corteggiato con insistenza in quelle settimane. Mi sembrava di averlo convinto, ma alla lunga non se l’è sentita di fare un passo così impegnativo. Fondamentalmente Antonio è rimasto legato al mondo bianconero e ha preferito evitare uno strappo così netto con la sua storia di calciatore e allenatore. Ricominciare dal Milan sarebbe stato stimolante,  – continua il procuratore – ma pericoloso dal punto di vista ambientale. Invece l’esperienza in Nazionale gli permette di avere un ruolo neutro, di cui forse aveva bisogno“.

  •   
  •  
  •  
  •