Rientro Barzagli: ci siamo. In campo domenica a Cesena

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

rientro barzagli

Rientro Barzagli: finalmente il momento tanto sospirato è arrivato. Quello che molti considerano il miglior difensore italiano è pronto a scendere nuovamente in campo. E’ dallo scorso mese di maggio che Barzagli non gioca una partita con la maglia bianconera, un’eternità. La scheda del giocatore sul sito ufficiale della Juventus è piena di caselle riempite con uno zero: zero minuti giocati, zero contrasti vinti, zero respinte. Un’operazione subita al calcagno del piede destro immediatamente dopo la fine dei Mondiali, un recupero veloce – qualcuno dice troppo veloce –, in panchina già nella partita di andata con l’Udinese a metà settembre, poi più nulla. Questa volta per il suo “secondo” rientro Barzagli non ha voluto affrettare i tempi, meglio guarire con calma, ma guarire. Quattro mesi di lavoro personalizzato, poi di nuovo gli allenamenti con i compagni, da circa un mese. Le foto postate sul suo profilo Twitter per far capire a tutti che è pronto. La Juventus ha bisogno di Barzagli, adesso che si entra nella fase più calda della stagione. Il 24 febbraio ci sarà la sfida di andata allo Stadium contro il Borussia Dortmund per la Champions League; una settimana dopo, il 2 marzo, la Juve farà visita alla Roma in quella che non si può non considerare la sfida scudetto.
Rientro Barzagli: la programmazione
Per far riprendere a Barzagli il ritmo partita, la Juventus organizzerà appositamente in questi giorni una o più amichevoli. Ma la vera notizia è che il difensore toscano sarà impegnato, non si sa ancora se dal primo minuto, nella trasferta di domenica prossima, 15 febbraio ore 20.45, sul campo del Cesena, giornata numero 23 di campionato. Dopo avere già assaporato la panchina, per Barzagli è arrivato il momento di toccare anche il campo da gioco. Non sarà certamente per 90 minuti, ma intanto servirà per riprendere confidenza con i compagni, con i contrasti, con gli schemi, con il modulo di Allegri che finora lui ha testato solamente in allenamento. Per questo suo rientro Barzagli avrà tutti gli occhi addosso, ma l’occasione è quella giusta, trattandosi di una partita non particolarmente impegnativa per la squadra bianconera. Piano piano, stavolta senza fretta, la stagione è ancora lunghissima e la Juventus è in gara in tutte le competizioni. Un Barzagli al meglio serve, eccome!

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus-Ferencvaros, la moviola del match: ecco tutti gli episodi dubbi