Sabatini: “Garcia? Resta a Roma per vincere trofei”

Pubblicato il autore: Matteo Testa Segui

sabatini roma

Dopo la sconfitta della Roma in Coppa Italia con la Fiorentina, il direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini ha parlato in conferenza stampa di calciomercato e del futuro dell’allenatore Rudi Garcia. Il manager ha in qualche modo ammesso di non aver operato con tempestività ma si ritiene soddisfatto per come sono andate le trattative. Per quanto riguarda il tecnico francese, Sabatini ha dichiarato che rimarrà a Roma fino alla vittoria di un trofeo nonostante le numerose offerte ricevute da altri club.

Sabatini: “Abbiamo fatto il massimo sul mercato, sono soddisfatto. Destro? Se tornasse non sarebbe un problema”

“Mercato in ritardo? È stato legato a situazioni contingenti del mercato, perché non lo facciamo da soli. Avevamo individuato degli obiettivi che si sono allungati, – ha spiegato il ds – sapevamo quello che volevamo fare e ci siamo riusciti. Avremmo avuto bisogno di calciatori subito non ci siamo riusciti, ma abbiamo fatto il massimo. Alla fine posso dire di essere soddisfatto, perché abbiamo centrato tutti gli obiettivi“. 

Sabatini ha anche parlato della cessione di Destro al Milan: “Ho voluto io fare questa operazione perché il mister non era molto contento avrebbe tenuto Destro, però io avevo notato che la pressione su Destro era troppo grande, quindi ho preferito prendere un giocatore più esperto con un curriculum già fatto, quindi ho voluto dare la possibilità a Destro di giocare di più. Poi se il Milan lo dovesse riscattare investirò i soldi su un giocatore che ho già individuato, se dovesse tornare Destro sarei contento“.

Sabatini: “L’Europa League palcoscenico importante. Garcia rimane, vuole vincere con la Roma”

“L’eliminazione dalla Coppa Italia ci ha fatto male,  – ha ammesso Sabatini – ma ci tuffiamo subito su un’idea di poter concorrere, vincere o provare a farlo, l’Europa League. Sarebbe un traguardo importante, e propedeutico alla Champions, un traguardo che dobbiamo stare attenti a non perdere. […] La Roma è il mio motivo di vita voglio andare fino in fondo e fare qualcosa di importante. Voglio star qui ci vuole stare anche l’allenatore che è un grande allenatore, quello che serve alla Roma. Ci vuole rimanere e vi garantisco che Garcia intende onorare il suo contratto qualsiasi cosa succeda perché vuol vincere con la Roma, e vi garantisco che ha avuto proposte irrinunciabili. Questo è un motivo in più perché voi vi fidiate del vostro allenatore”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Gabriele Gravina sulla riapertura degli stadi e riforma della Serie A