Adriano di nuovo nella bufera: festa hot in Brasile con 18 prostitute

Pubblicato il autore: Leandro Bianco Segui

adriano

Adriano è finito di nuovo al centro delle polemiche. Polemiche che, ancora una volta, non hanno nulla a che vedere con il calcio. L’ultima volta che è finito nella bufera risale a novembre scorso quando è stato denunciato dal pubblico ministero dello stato di Rio De Janeiro per traffico di droga e associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti per fatti che risalgono al 2010 (nel 2013 la polizia brasiliana aveva diffuso una foto che lo ritraeva con un noto narcotrafficante di Rio). Secondo quanto rivelato dal quotidiano “Extra, il brasiliano sabato scorso avrebbe organizzato un party a luci rosse, durato fino all’alba, nel Motel Vip’s di Avenida Niemeyer a Rio. Sarebbero 18 le prostitute ingaggiate dall’ex attaccante per trascorrere una serata all’insegna della pazzia e del divertimento in compagnia di alcuni ospiti, fra i quali dei ballerini di una nota scuola di samba della città. Il 33enne ex Inter, Roma, Fiorentina e Parma, avrebbe prelevato le escort direttamente da una casa chiusa di Copacabana e per il “servizio” ricevuto sembra non aver badato a spese: una volta raggiunto l’hotel, infatti, Adriano non solo avrebbe saldato il conto salato dell’hotel ma avrebbe addirittura pagato circa 1200 euro per ogni ragazza, per un totale di circa 30.000 euro (60.000 Real brasiliani) che, secondo quanto riferiscono alcuni impiegati dell’hotel, l’ex bomber avrebbe portato con se tutti in contanti. Adriano non gioca ormai da quasi un anno, precisamente dall’aprile 2014, quando disputò la sua ultima partita fra le fila dell’Atletico Paranaense contro i boliviani dello Strongest in occasione della Coppa Libertadores.

Qualche mese fa il brasiliano stava per fare ritorno nel calcio giocato, dopo aver raggiunto un accordo con il Le Havre. Ma il club francese ha poi rinunciato al suo acquisto poiché l’investitore che avrebbe dovuto acquistare la società, e quindi finanziare anche l’arrivo di Adriano, ha cambiato idea mandando tutto all’aria. Così nel frattempo l’ex campione ha pensato bene di divertirsi e di spassarsela in questo modo. I fasti di un tempo sono ormai lontani per l’ex Imperatore e il suo rientro in campo, adesso, è davvero molto improbabile. Ed è un vero peccato che un calciatore ancora ancora giovane e promettente come lui, già da qualche anno, abbia deciso di sacrificare una splendida carriera e di rinunciare alla possibilità di diventare uno dei più grandi campioni di sempre in nome di droga, alcool e prostitute.

  •   
  •  
  •  
  •