Balotelli contro Salvini: “Questo sarebbe un politico? Votate me che è meglio”

Pubblicato il autore: Leandro Bianco Segui

L’attaccante del Liverpool ha attaccato il leghista dopo che ha pubblicato una frase razzista contro Muntari su Facebook. E Salvini ha replicato: “Il senso dell’umorismo di Balotelli è pari alla sua educazione in campo”.

balotelli contro salvini

BALOTELLI CONTRO SALVINI: POLEMICA PER LA FRASE SU MUNTARI

Balotelli contro Salvini. L’attaccante del Liverpool riprende una frase in cui il segretario della Lega Nord attacca il centrocampista del Milan, Sulley Muntari, e gli risponde come si deve su Instagram“Ma questa persona è seria quando dice questo o cosa? È pure un politico? Allora votate me è meglio”. Salvini, grandissimo tifoso del Milan, ieri sera durante la partita pareggiata contro l’Hellas Verona aveva criticato duramente la performance del calciatore ghanese, che ha causato il rigore grazie al quale Toni ha portato in vantaggio la squadra gialloblu. “Gli immigrati che lavorano bene sono i benvenuti. Quindi Muntari può tornare a casa sua”. Questa la frase che ha scritto il leader del Carroccio in un post sulla propria pagina di Facebook. Una battuta di cattivo gusto che ha scatenato l’ira non solo di Balotelli ma anche di migliaia di persone sul web.

BALOTELLI CONTRO SALVINI: LA REPLICA DEL LEGHISTA

Non si è fatta addendere la replica di Salvini che qualche ora fa, sempre in maniera provocatoria come è solito fare, su Facebook ha scritto: “Il senso dell’umorismo di Balotelli è pari alla sua educazione in campo. Si è arrabbiato perché ho criticato il suo amico Muntari? Con tutti i milioni che prendono per giocare a pallone, questi signori dovrebbero accettare ironie e critiche dei tifosi, e sorridere. Take it easy Mario!”.

BALOTELLI CONTRO SALVINI: IL PRECEDENTE

Non è la prima volta che Balotelli e Salvini si scontrano. In passato, l’europarlamentare aveva rivolto critiche pure allo stesso Balotelli quando era ancora un giocatore del Milan: “Lo fischiano perché fuori dal campo è un cretino e per questo lo fischierebbero anche se fosse biondo con gli occhi azzurri.Pensi a fare gol, a tirare calci al pallone perché fuori dal campo non è né un mostro di simpatia né un modello da seguire. A volte quel ragazzo è un po’ scemo”. E poi: “Se il Milan lo vende, fa bene…”.

  •   
  •  
  •  
  •