Buon pareggio della Giana contro il temibile Pavia

Pubblicato il autore: Guido Baroni Segui

GORGONZOLA Per la Giana in questa trentaduesima giornata di Campionato Lega Pro buon pareggio sullo 0 a 0 contro il temibile Pavia,  nella gara giocata nel nuovo Stadio Comunale “Città di  Gorgonzola”, La squadra di mister Albè ha portato a casa un altro buon punto, utile per la salvezza, mettendo in mostra un buon gioco e combattendo alla pari contro il generoso Pavia. Prima che iniziasse la gara il capitanoBiraghi ha omaggiato il presidentissimo OresteBamonte al suo trentesimo anno di presidente della società. A inizio partita si rende subito pericolosa la Giana, con Gasbarroni che tocca un magistrale pallone al limite area per  Sinigaglia, che fa partire un diagonale ben parato da Facchin.. Dopo due minuti è ancora  Gasbarroniche  calcia una palla cross che va pero fuori porta.. Al 6′ prima azione del pavia con  un bel tiro di Cesarini, che esce di poco alla   sinistra di Paleari.

Al  15′ occasionissima per la  GianaGasbarroni prende palla  fuori area a portiere battuto, la calcia prontamente, ma di un soffio a lato, immediata la reazione del Pavia con una grande giocata di . Grbacche trova la porta, con Paleari che intercetta il pallone e lo manda fuori dall’area.Adesso il gioco lo prende in mano il  Pavia: al 25’ su calcio d’angolo, in uscita Paleari tocca via il pallone, in contropiede la Giana si fa vedere con Pinto al centro tira forte e la sfera sibila sul palo. Al 33’ il Pavia  è pericoloso, su corner di testaBiasi  manda il pallone a lato pur trovandosi in buona , poi è ancora il pavese Cardin che calcia un forte tiro all’incrocio, ma trova pronto Paleari, che allungandosi con un più che egregio intervento tocca la sfera in corner.

Nel secondo tempo parte avanti la squadra ospite, al  5′ Cardin prova il tiro da fuori area, che si spegne sul fondo. Al 6′  su angolo  per la Giana, con Gasbarroniva al tiro: la palla arriva a Montesanoche di testa gonfia la rete, ma l’arbitro non da il gol  per un  un fallo dello stesso giocatore  su un difensore ospite. Al 10′ angolo per il Pavia, con una palla che passa l’area andando poi  sul fondo. Al 15′ ancora Cesarini tira una forte bordata  fuori non di tanto sopra  la traversa. Al 20′ primo cambio per mister Albè, che sostituisce Gasbarroni con Perna. Adesso si intensificano il gioco e le azioni, al 34’  Pederzoli calcia l’ottavo corner della gara, con Paleariin uscita a bloccare la palla. Al 36′ una discesa di Rossini sulla destra mette in mezzo per Perna, che però riesce solo a deviare con la punta del piede. Al 45′ punizione per il Pavia, centrale, dalla trequarti, con il capitano Pederzoli al tiro, ma la palla si spegne sul fondo. Poi arriva il fischio finale, per la Giana buon punto, per il Pavia ennesimo pareggio.

GIANA ERMINIO-PAVIA 0-0

Giana Erminio: Paleari, Perico, Solerio, Marotta, Bonalumi, Montesano, Pinto, Biraghi, Sinigaglia (Spiranelli 33′ st), Gasbarroni (Perna 19′ st), Rossini. Allenatore: Cesare Albè.

Pavia: Facchin, Cardin (Ghiringhelli 41′ st), Marino, Rosso, Sereni, Biasi, Cogliati (Abbate 45′ st), Pederzoli, Soncin (Marchi 24′ st), Cesarini, Grbac. Allenatore: Maspero..

Arbitro: : Paolini di Ascoli Piceno.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: