Infortunio Marchisio, l’azzurro lascia il ritiro della Nazionale

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui

infortunio marchisioMARCHISIO INFORTUNATO, ALTRA TEGOLA PER CONTE ED ALLEGRI. Non procede nel migliore dei modi la settimana di ritiro Azzurro in vista della doppia sfida con Bulgaria (valida per le qualificazioni all’Europeo francese del 2016) e con l’Inghilterra (amichevole di lusso allo Juventus Stadium). Dopo gli infortuni occorsi ad Alessandro Florenzi (distorsione al ginocchio per il romanista) e all’esterno viola Manuel Pasqual, si ferma anche il “Principino”. PROBLEMA MUSCOLARE. Questa mattina il centrocampista della Juventus è stato ufficialmente escluso dalla lista dei convocati per la trasferta di Sofia a causa di un problema muscolare che lascia in apprensione non solo il CT Conte, ma anche tutto l’entourage bianconero: già orfano di Pogba per il finale di stagione, con Pirlo al rientro anch’egli da un infortunio e non certo al 100% e con Asamoah ancora lontano non si sa per quanto tempo, Allegri rischia di perdere un altro pezzo da 90 a centrocampo in vista dei quarti di finale di Champions contro il Monaco. STAGIONE FINITA? Addirittura da quando riportato da Sportmediaset.it l’infortunio di Marchisio sembrerebbe essere pittosto grave, tanto da far dubitare su un possibile recupero per questa stagione. Ancora non c’è ancora una diagnosi ufficiale, ma dai primi accertamenti si parla di una lesione muscolare con interessamento al legamento del ginocchio, rimediata stamattina in fase di riscaldamento.

Leggi anche:  Juventus, Ronaldo in lizza per il premio Giocatore del secolo

INFORTUNIO MARCHISIO: COSA SUCCEDERA’ TRA CONTE E AGNELLI? Gli infortuni in Nazionale ci sono sempre stati e continueranno ad esserci, ma c’è da scommetterci, questo episodio raffredderà ancor più il rapporto tra Conte e Agnelli, dopo l’addio alla Juventus in fretta e furia questa estate. Si ripropone così la questione Nazionale-Club sui giocatori, già affrontata qualche mese fa, che aveva portato ad un nulla di fatto per quanto riguardo agli stage tanto invocati da Antonio Conte.

  •   
  •  
  •  
  •