L’importanza di Andrea Barzagli, Conte lo richiama già in Nazionale

Pubblicato il autore: Marion Didier Segui

Andrea-Barzagli-pp1

Dopo oltre nove mesi di riposo forzato (l’ultima partita l’aveva giocata lo scorso maggio, a Roma), Andrea Barzagli torna a disposizione di Massimiliano Allegri, confermando, nella sfida di domenica scorsa contro il Palermo, l’ottimo stato di salute ritrovato. L’attesa è stata lunga e per il difensore bianconero è ancora troppo presto per parlare di scudetto: “Manca una partita in meno ma non pensiamo di avercela fatta finchè non lo dice anche la matematica“. Ma il campione del mondo 2006, nel match a Renzo Barbera, ha dimostrato di aver dimenticato il dolore alla caviglia e aver voglia di tornare a lottare, non solo in Campionato. Ora la concentrazione è tutta sulla prossima sfida tra Juventus e Borussia Dortmund, nella gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League, dove Massimiliano Allegri sembra proprio voler riconfermare il 3-5-2 con Barzagli – Bonucci – Chiellini, il trio d’oro delle ultime tre stagioni e mezzo.

Ma Campionato e Champions League non saranno gli unici appuntamenti per Andrea Barzagli. A prendersi l’ultimo posto sul carnet del difensore bianconero pare essere Antonio Conte che lo rivuole in Nazionale. Secondo le ultime indiscrezioni riportate sulla Gazzetta dello Sport, il ct azzurro avrebbe già i nomi dei convocati per le prossime due sfide contro Bulgaria e Inghilterra, ma per leggere la lista ufficiale dovremmo attendere fino al 22 marzo. L’Italia sarà infatti impegnata il prossimo 28 marzo a Sofia contro la Bulgaria in una gara valida per le qualificazioni ad Euro 2016, poi il 31 si farà l’amichevole contro l’Inghilterra allo Juventus Stadium di Torino.

  •   
  •  
  •  
  •