Napoli, parla Inler: “Mai pensato di andare via. Voglio l’Europa League”

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Inler: Siamo delusiDopo alcuni giorni di silenzio in casa Napoli, dopo Benitez anche i calciatori sono tornati a parlare. Il primo a farlo è stato Gokhan Inler. Il centrocampista svizzero, dopo alcuni mesi di appannamento in cui il tecnico spagnolo lo aveva relegato in panchina, finalmente sembra aver ritrovato la forma giusta (contemporaneamente all’infortunio di Gargano che ha tenuto l’uruguaiano lontano dal campo per due settimane) e il ruolo da titolare nella mediana azzurra. Intervistato dal quotidiano elvetico Bluewin, in occasione delle partite di qualificazione all’Europeo in Francia nel 2016 della sua Nazionale, il capitano della Svizzera Inler ha così risposto: “Alla fine della fase a gironi dell’Europa League ho subito un infortunio al polpaccio che ha condizionato il mio rendimento. Il dolore era forte e di comune accordo con Benitez abbiamo deciso che avrei giocato di meno. Ora però sto bene e posso dire di essere tornato“.

Leggi anche:  Giudice Sportivo Serie A: un turno a Perin e Bakayoko

Benitez sicuramente ha fiducia in lui e questo il turco naturalizzato svizzero lo sa bene, per questo non ha mai pensato di andare via da Napoli: “Non ci ho mai pensato, queste voci sono del tutto false: so come resistere alle pressioni, ovviamente la squadra ne ha molte essendo ancora in corsa su tre fronti. Rispetto all’anno scorso abbiamo meno punti, ma dobbiamo restare calmi perché sappiamo di poter fare bene. Abbiamo tutte le occasioni di cambiare questa situazione”. Ma è l’Europa League il vero obiettivo del gruppo azzurro?Siamo considerati come una tra le squadre favorite e ci fa piacere, dopo tanti anni abbiamo l’opportunità di conquistare un grande trofeo europeo: vogliamo arrivare in fondo e vincere la competizione“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: