Alla Roma non basta un Florenzi straordinario

Pubblicato il autore: Antonio Chiera Segui

 

roma florenzi terzio zamrotta

TABELLINO – Torino 1-1 Roma Reti: Florenzi 57’, Maxi Lopez 65’

Ammoniti: Vives, iturbe, Maksimovic, Moretti, De Rossi, El Kaddouri, Gazzi, Manolas.

TORINO (3-5-2): Padelli, Maksimovic, Glik, Moretti, Bruno Peres (Molinaro dal 77’), Vives (Farnerud dal 79’), Gazzi, El Kaddouri, Darmian, Martinez (Maxi Lopez dal 65’), Quagliarella. In panchina: Ichazo, Castellazzi, Bovo, Gonzalez, Masiello, Amauri. Allenatore: Giampiero Ventura.

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Florenzi, Manolas, Astori, Cholevas; Pjanic (Ucan 84’), De Rossi, Nainggolan; Iturbe, Ibarbo (Yanga-Mbiwa 83’), Ljajic (Doumbia dal 75’). In panchina: Skorupski, Pellegrini, Cole, Spolli, Balzaretti, Ucan, Paredes, Verde, Sanabria, Totti. Allenatore: Rudi Garcia.

Il trentesimo turno di Serie A presentava una classica del calcio italiano Torino-Roma, e che è stata anche una delle sfide più interessanti di questa giornata di campionato la 30esima.

Leggi anche:  Roma, Fonseca: "Smalling e Veretout domani non ci saranno"

Il verdetto della trentesima giornata di seria A dice sostanzialmente che i valori dal punto di vista della classifica sono cambiati. I protagonisti di una stagione JUVENTUUS e ROMA, stanno vivendo momenti particolari, proprio ora che la stagione sta entrando nel vivo  per i piazzamenti che danno poi il “raccolto” finale. La Roma ha perso il secondo posto in classifica e la Juve pur caduta nella seconda sconfitta stagionale rimane tranquillamente in testa.

I giallorossi dopo il pareggio sul campo dei granata 1-1 il risultato finale di un match nel quale la Roma ha avuto costantemente in mano il pallino del gioco, riuscendo però a passare in vantaggio nella ripresa soltanto grazie ad un contestato rigore di Florenzi. Il Torino che non ci stava a perdere, in pochissimo a pareggiare i conti con Maxi Lopez, appena entrato in campo. Questo il film della partita. Gara che non è mai decollata in modo chiaro a far pendere la bilancia da una parte o dall’altra. Il Torino continua ad essere una bella realtà di questo campionato sempre più protagonista, dove un super Padelli il migliore del Torino, almeno in due occasioni  ha salvato il risultato.

Leggi anche:  Suarez caso politico, Paratici parlò anche con un ministro!

Oggi, Garcia a mio modo di vedere ha tutte le ragioni per lamentarsi. Senza il suo capitano Totti,  la Roma gioca più in scioltezza e senza “vincoli” se poi, ti trova un Florenzi straordinario, il migliore assoluto in campo, dove in alcune giocate è stato devastante diminuiscono le preoccupazioni da qui alla fine di questo campionato.

Con un Florenzi così, Garcia si ritrova un nuovo giocatore, che  fino ad oggi è stato a  fasi alterne, che da qui alla fine del campionato Florenzi potrebbe essere determinante oltre che straordinario.

 

  •   
  •  
  •  
  •