Freddy Rincon è ricercato: l’accusa è narcotraffico

Pubblicato il autore: Redazione Segui

freddy rincon

Vi ricordate del calciatore colombiano Freddy Rincon? Tra le squadre più importanti nelle quali ha giocato anche il Real Madrid e il Napoli. Bene, Rincon – che adesso vive in Brasile dove fa il commentatore televisivo per la ESPN – è ricercato dall’Interpol con l’accusa di narcotraffico. Su di lui indagano ben tre procure, quella panamense, quella colombiana e quella brasiliana. Pare che Rincon sia coinvolto nel traffico di droga di un certo Pablo Rayo Montano, arrestato in Brasile nel 2006 ed in passato facente parte del temutissimo cartello di Calì. Freddy Rincon avrebbe investito 200.000 dollari nella Nautipesca, società di facciata utilizzata da Montano per mandare droga da Panama agli Stati Uniti. Con i soldi ricavati da questi traffici illeciti, Freddy Rincon avrebbe comprato due appartamenti, una villa e due fattorie in Colombia. Sull’ex calciatore di Real e Napoli c’è adesso un mandato di cattura internazionale per riciclaggio di denaro sporco, ma lui si sarebbe detto tranquillo: “E’ una storia vecchia, è tutto a posto”. L’accusa, però, è di quelle pesanti e adesso Freddy Rincon, se la sua colpevolezza dovesse essere dimostrata, rischierebbe di finire in carcere per diversi anni.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter-Bellerin, l'Arsenal si apre alle trattative del prestito con diritto di riscatto. Empoli su Pinamonti