Gli Ultras della Roma sfidano James Pallotta: monta la tensione

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

ultras della roma

Non accenna a placarsi la rabbia degli Ultras della Roma nei confronti del presidente James Pallotta, reo, agli occhi dei tifosi, di non aver fatto ricorso contro la chiusura della Curva Sud stabilita dalla Lega in seguito allo striscione esposto in Curva contro la madre di Ciro Esposito, il ragazzo morto negli incidenti davanti allo Stadio Olimpico prima della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina. Non solo: agli Ultras della Roma non sono andate giù alcune dichiarazioni del presidente Pallotta e alcune definizioni, come quel “fucking idiots” così contestato. Proprio in queste ore su Facebook e Twitter si sta rendendo molto popolare un annuncio a firma Ultras della Roma che recita testualmente: “Domenica ore 13 tutti allo stadio fuori ai baretti per far sentire la nostra voce! Chiunque non si sentisse un fottuto idiota sarà il ben accetto! Avanti Curva Sud”. Grande attenzione, quindi, alla sicurezza in vista di Roma Atalanta: domani il Gruppo Operativo Sicurezza stabilirà tutte le necessarie misure per evitare il rischio di incidenti dentro e fuori lo Stadio Olimpico. Clima caldo, caldissimo, dopo che nei giorni scorsi davanti a Trigoria e sotto l’abitazione del presidente Pallotta sono apparsi striscioni e scritte certo non benevoli verso il numero uno giallorosso, che pur ieri aveva provato a ricucire lo strappo mettendosi a disposizione in una chat con i tifosi su Twitter. Evidentemente non è bastato e adesso gli Ultras Roma che non potranno andare domenica allo Stadio hanno fissato questo appuntamento fuori da esso: speriamo che prevalga il buon senso e non ci siano incidenti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  SKY o DAZN? Dove vedere Spezia Lazio in streaming e in diretta tv, 10° giornata Serie A