Juventus Nedved: “Morata un fuoriclasse. Sì Pogba lo segue il Barcellona”

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

JUVENTUS NEDVED.

Juventus, dopo la sosta nazionale ritorna il campionato, quasi agli sgoccioli con partite più che mai decisive; i prossimi impegni dei bianconeri vedranno la squadra di Allegri affrontare il ritorno di Coppa Italia a Firenze con la Fiorentina e la doppia sfida di Champions League contro il Monaco. Di tanti argomenti tra cui Champions e stelle della Juventus nel mirino di grandi club ha parlato il fuoriclasse ceco, pallone d’oro Pavel Nedved al ‘Mundo Deportivo’. Si inizia ovviamente dal nuovo bomber della Juventus Alvaro Morata, che anche nelle partite con la Spagna ha fatto vedere quanto vale. Ecco le parole della Furia Ceca: “Mi piace quello che sta facendo e sono felice che sia stato convocato in Nazionale, se lo merita. Può diventare un fuoriclasse ed è anche un bravo ragazzo”.
Paul Pogba poi, gioiello bianconero richiestissimo dalle grandi anche se ora è ai box per un infortunio: “Sappiamo che il Barcellona ed altri top club lo vogliono, ma lui ha un contratto con noi. Il suo infortunio? E’ un giocatore di grande qualità, però non piangiamoci addosso. Abbiamo una grande squadra”.
Infine la sfida di Champions League della Juventus contro la squadra del Principato di Monaco: “In Champions League potevamo capitare contro avversari molto più forti, ma non sottovalutiamo il Monaco. Ho visto la loro partita contro l’Arsenal e mi hanno colpito. Sono più pericolosi in trasferta che in casa. La Juve deve giocare da Juve. E’ anche vero che avrei voluto evitare Barcellona e Bayern e così è stato. Sono le due squadre migliori d’Europa e le favorite in questa Champions League. Stanno giocando un calcio di livello superiore e stanno ottenendo grandi risultati. Il Real Madrid? Non è quello dell’anno scorso, ma ovviamente merita grande rispetto. In un mese possono cambiare tante cose”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Fabio Capello: "Questa sera ho visto una Juve mediocre. Arthur non ha visione di gioco"
Tags: