Muore a 73 anni Livio Forma, una delle voci di “Tutto il calcio minuto per minuto”

Pubblicato il autore: Simone Meloni Segui

forma

7 febbraio 1982, stadio Giovanni Zini di Cremona. In campo i grigiorossi locali e il Varese. Non è una data qualunque, è infatti il giorno dell’esordio di Livio Forma nel celebre programma “Tutto il calcio minuto per minuto”, anche se la collaborazione ufficiale comincerà nel 1985. Da lì in poi Forma avrà l’opportunità di raccontare ben cinque Mondiali e otto Olimpiadi per Radio Rai, divenendo una delle voci più celebri del palinsesto e svolgendo la sua ultima stagione nel 2011/2012. Uomo e cronista di altri tempi si è spento ieri nella sua Aosta, al termine di una lunga malattia. Chiunque apprezzi il calcio e lo sport in generale, soprattutto quello raccontato tramite radio, in grado di farti chiudere gli occhi per immaginare gli eventi, ricorderà il suo timbro di voce e il suo soave accento valdostano. Se ne va un’altra pietra miliare del nostro giornalismo sportivo, quello vecchio stampo cui sono legati tantissimi ricordi lucenti del calcio italiano. Battaglie nel fango così come successi a livello europeo e mondiale. Colori accesi, stadi pieni, tifosi festanti. Supernews lo vuole ricordare con cordoglio e ammirazione, dandogli l’ultimo saluto nella speranza che il futuro del nostro mestiere sappia partorire professionisti come lui.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Maradona Codacons, comunicato shock dell'associazione dei consumatori: "Non santifichiamolo, gli eroi sono altri"