Balotelli, corsa folle in Ferrari: patente ritirata

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

balotelli560

Ancora guai automobilistici per Mario Balotelli. Nella notte del 3 dicembre scorso (ma la vicenda è stata portata alla luce solo oggi) l’attaccante del Liverpool percorreva la M62 nei pressi di Tarbock Island, nel Merseyside, a fortissima velocità e ben oltre il limite consentito. Un’andatura folle, tanto che una pattuglia della polizia l’ha fermato per eccesso di velocità. Così ora Balotelli non potrà guidare per circa un mese e sarà costretto a pagare 1.000 euro (più 250 euro per le sole spese processuali). Oltre al danno, la beffa, per Balotelli: non solo salatissima multa ma anche patente sospesa. La settimana scorsa Balotelli non si è neppure degnato di essere presente all’udienza perché, stando alle dichiarazioni dall’avvocato Mika Hogan, ha detto di non aver mai ricevuto la notifica. Balotelli pertanto, annuncia ricorso. Ma intanto è stato condannato. E la condanna, per Balotelli, è di quelle pesanti. Da segnalare che Balotelli non è nuovo a comportamenti del genere: già gli era accaduto sia nel 2011 a Milano (con 10 punti in meno sulla patente a causa di una serie di trasgressioni con la sua Mercedes) e sia nel 2010, per guida senza patente. Il Liverpool intanto, annota e non gradisce. Balotelli è sempre più lontano dai reds. E anche lui non vede l’ora di fuggire via da un club e da una città che non lo hanno valorizzato. Anche l’ultima bravata, dopotutto, volendo usare un pizzico di ironia, sembra esserne la conferma: Balotelli vuole andarsene via di..corsa da Liverpool.

  •   
  •  
  •  
  •