Caos Coppa Italia: la Lazio chiede lo spostamento del derby romano

Pubblicato il autore: Cristina G. Segui

Il risultato insperato della Juventus contro il Real Madrid ha sorpreso tutti compresa la Lega Calcio, che aveva fissato la finale di Coppa Italia per il 7 Giugno, probabilmente dando per scontato che mai quest’anno una squadra italiana sarebbe riuscita ad ottenere l’accesso alla finale di Champions League. E invece i bianconeri sono riusciti nell’impresa e affronteranno il Barcellona a Berlino il 6 giugno, con grande soddisfazione per tutti gli amanti del calcio nostrano, ma provocando involontariamente un vero e proprio terremoto nel calendario Serie A in questo combattuto finale di stagione. A causa del successo dei bianconeri infatti la finale di Coppa Italia Juventus-Lazio è stata anticipata al 20 Maggio (la data originaria fissata dalla Lega era il 7 Giugno), ossia nella settimana del derby tra Roma e Lazio, fondamentale più che mai in chiave Champions, che i laziali dovrebbero disputare a soli quattro giorni dalla finale di Coppa Italia. La Coppa Italia non si può spostare per nessun motivo perché il 20 Maggio pare essere l’unica data disponibile: non si può giocare infatti il 7 Giugno perché il 6 giugno i bianconeri affronteranno il Barcellona in Champions e nemmeno il 27 Maggio perché quel giorno, a Varsavia, si disputerà la finale di Europa League e l’ Uefa dispone che nello stesso giorno sia sospesa qualsiasi manifestazione calcistica nazionale. La data del 20 Maggio, ad onor del vero, era già nota come possibilità da tempo, ma la Lazio finora non si era attivata, in attesa degli eventi di Champions. Destino beffardo per i biancocelesti, a cui il calendario ha messo di fronte una serie di big-match proprio nel momento peggiore, con tanti infortunati e giocatori non al top: una stagione che si decide in pochi giorni tra Sampdoria, finale di Coppa Italia, derby e match contro il Napoli, che dopo l’esclusione di ieri sera, dovrà giocarsi il finale di stagione al meglio per garantirsi l’accesso in Champions League. E allora già da mercoledì notte sono scattate le manovre del presidente Lotito per provare a posticipare il derby contro la Roma al tardo pomeriggio di lunedì 25 maggio, o addirittura al 26, data che evoca al popolo biancoceleste il trionfo di Coppa Italia del 2013. La Roma da parte sua si opporrà alla probabile richiesta della Lazio di posticipare la partita, ma non spetterà a loro l’ultima parola: i calendari infatti vengono decisi dalla sola Lega, cambiamenti in corsa compresi. Il derby di Roma a pochi giorni è già divenuto un caso: la Roma per ora non ha ricevuto richieste, di conseguenza non si oppone, ma lo farà, se davvero esisterà il dubbio di un rinvio. D’altra parte c’è il problema di conciliazione con le autorità competenti dell’ordine pubblico: dopo gli incidenti del passato il Prefetto aveva infatti dichiarato “mai più un derby in notturna”. Ed ecco perché l’eventuale slittamento alle 20:45 della domenica sera non è un’ipotesi praticabile. Ci sarebbero a quel punto le opzioni di lunedì o, addirittura martedì, ma da questo punto di vista c’è l’ostruzionismo della Roma spinta anche dai suoi tifosi nonché il disappunto delle televisioni che si troverebbero a trasmettere una gara di cartello in orario diurno e in un giorno feriale.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,