De Laurentiis si sfoga con Platini

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Aurelio-De-Laurentiis11

E’ un Aurelio De Laurentiis davvero arrabbiato, quello che si presenta nella sala stampa dello stadio San Paolo, nel post-partita di Napoli-Dnipro, semifinale d’andata conclusasi per 1-1. Oggetto dello sfogo del massimo dirigente azzurro, è il netto gol in fuorigioco degli ucraini, che ha portato al pareggio finale. Ecco in versione integrale le parole di De Laurentiis, che si sfoga col presidente Uefa Michel Platini:

“Che cosa devo pensare? Platini, l’avete organizzata? Non volete che il Napoli vinca? Che l’avete già assegnata alla Spagna anche quella? Oltre la Champions? Ditecelo, perché così noi ci facciamo da parte. Noi non vogliamo essere presi in giro ma competere con competenza e vogliamo che chi arbitra e chi organizzi il torneo con competenza.

Non può ricoprire un ruolo politico nel quale il suo unico interesse è quello di ramazzare i voti, dando ad ogni stato lo stesso punteggio. Ma così è troppo comodo. Così potremmo avere Platini all’infinito. Se lui vuole governare, si accomodi, ma lo faccia con la saggezza di un monarca se vuole fare il monarca. Non può far venir fuori questi dubbi.

Leggi anche:  Coppa Italia, dove vedere Juventus-Spal: streaming gratis e diretta tv in chiaro Rai 1?

Non sa organizzare un arbitraggio? Siamo in semifinale ma mandaci un arbitro adatto, no? Chi è questo di questa sera? Lo conoscete? È importante? È collaudato? Hai numeri da Oscar? Platini allora perché fai queste leggerezze? Perché vuoi tirarti addosso le ire di un’intera popolazione? Sei milioni di napoletani in Italia e tantissimo all’estero. Questa sera fai a dormire tranquillo nella tua cameretta? Fai una preghiera per migliorare? Io posso superare un pareggio, mi fa male una tasca ma l’altra compensa. Ma tu che credibilità puoi avere”?

  •   
  •  
  •  
  •