Del Piero: ritorno al futuro? Dopo 3 anni Alex torna allo Juventus Stadium il 2 giugno per la partita del cuore

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

Juventus vs Atalanta - Serie A Tim 2011/2012

Un grande rientro per Alessandro Del Piero, nella sfida tra Nazionale Cantanti e Campioni per la Ricerca del prossimo 2 giugno allo Juventus Stadium di Torino. Un avvenimento che sarà anche trasmesso in diretta su Raiuno e da Radio2 dalle ore 20,45. Sono trascorsi tre anni da quel 13 maggio del 2012 in cui l’indimenticato capitano bianconero segnò il suo ultimo gol con la maglia della Juventus contro l’Atalanta, gara terminata poi 3 a 1 a favore della Juventus, e riconquistò lo Scudetto: fu salutato con una lunghissima e toccante standing ovation da tutto il pubblico. Alessandro Del Piero è tutt’oggi un calciatore: dopo l’importante e significativa esperienza in Australia con il Sidney, ha scelto una nuova avventura in India con la squadra del Delhi Dynamos.  Due campionati dove Del Piero ha avuto modo di arricchire il suo già superlativo curriculum di reti e conoscenze. Ma in questi due anni il suo legame con Torino e soprattutto con i suoi tifosi è rimasto forte e costante. “Pinturicchio” si ritroverà il prossimo 2 giugno allo Juventus Stadium al fianco, tra gli altri, del presidente Andrea Agnelli, di Pavel Nedved, di mister Massimiliano Allegri, del presidente FCA John Elkann. Tutti insieme, dividendo sforzi e meriti con la Nazionale Italiana Cantanti, cercheranno di battere il record di incasso della Partita del Cuore del 2013 (un milione 750 mila euro) per donarlo alla Fondazione Piemontese Ricerca sul Cancro e alla Fondazione Telethon. Sicuramente l’aspetto della solidarietà è quello principale ed importante del suo ritorno ma non si esclude una sorta di apertura verso la società bianconera dopo l’addio burrascoso ed a tratti indecifrabile di tre anni fa. Qualcosa potrebbe essersi aggiustato nei rapporti tra l’enturage del calciatore e la società di Corso Galileo Ferraris. Non è da escludere che questo avvicinamento sia dovuto anche alla partenza di Antonio Conte, allenatore ora della Nazionale Italiana, che nella sua pur vincente parentesi juventina non ha mai del tutto “legato” con l’ex capitano bianconero. Sicuramente Del Piero sarà il giocatore più atteso il prossimo 2 giugno a Torino e non è dunque da escludere che si possa davvero trattare di un clamoroso ritorno al futuro.

  •   
  •  
  •  
  •