Dnipro-Napoli 1-0, addio Varsavia

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Dnipro napoli

Dnipro-Napoli, 1-0.  Il Napoli non ce l’ha fatta. Gli ucraini raggiungono la finale, battendo gli azzurri. E saranno loro per la prima volta a competere per il trofeo contro il Siviglia che ha vinto a Firenze. Triste serata per gli azzurri, che sono sembrati spenti, molli, non carichi al massimo per meritarsi il passaggio del turno e raggiungere Varsavia. Il Napoli è partito bene, con un grande intervento di Boyko su Higuain dopo pochi minuti, poi, gli ucraini, hanno retto le offensive partenopee capitanate dal solito Higuain che punge la difesa avversaria. Il vantaggio del Dnipro arriva al 57°, ancora con Selesnyov, che segna di testa, trattenendo Britos col braccio attorno al collo. Ancora un gol irregolare da parte del Dnipro. Benitez, dopo lo svantaggio, fa entrare subito Mertens ed Hamsik, ed è soprattutto il belga ad avere più carica per rimettere la gara nel verso giusto per il Napoli. La sua rapidità, su un campo inzuppato dalla pioggia, mette in difficoltà gli ucraini, ma un timido ed incostante assedio, senza nessun importante tiro nella porta avversaria non impensierisce Boyko e compagni. Dopo 26 anni, quindi, il Napoli non realizza il sogno di migliaia di tifosi azzurri che avevano già il biglietto pronto per Varsavia. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,