Fair Play Finanziario, arriva la sanzione per l’Inter: multa e rosa ridotta!

Pubblicato il autore: Andrea Sicuro Segui

sanzioni inter

Brutte notizie per l’Inter: l’Uefa ha deliberato la sanzione da comminare al club nerazzurro per il buco da 180 milioni accumulato nell’ultimo triennio, nell’ambito del Fair Play Finanziario, il programma approvato dal massimo organismo calcistico europeo nel 2009. La società di Erick Thohir è stata condannata in primo luogo al versamento di una multa da 20 milioni, di cui 6 da versare subito e 14 con la condizionale (quindi solo se l’Inter non dimostrerà di essere tornata un club virtuoso, sarà successivamente costretto a pagare). Nel dettaglio, la condizionale si riferisce a obblighi che il club deve adempiere, ovvero: il deficit massimo di 30 milioni nel 2016, il pareggio nel 2017 e il consolidamento per la stagione successiva. In ogni caso la sanzione pecuniaria verrà rateizzata: i 6 milioni sicuri saranno versati in tre rate annuali da 2, e la prima tranche riguarda i premi dell’Europa League che verranno trattenuti; gli altri 14 eventuali saranno invece spalmati in due tranche da 7 da pagare in 4 anni. L’Inter dovrà inoltre iscrivere una rosa ridotta a 21 elementi per la prossima partecipazione ad una competizione europea (in caso di mancata partecipazione all’Europa League 2015- 16, la sanzione scatterà al primo torneo europeo cui i nerazzurri prenderanno parte) e a 22 per il secondo anno. Essa sarà valida fino al 2016- 17, due stagioni dunque. Insomma, dopo quanto stabilito dal Panel, l’organo inquirente dell’Uefa, vedremo come questa sanzione (attesa comunque dai vertici nerazzurri) condizionerà il prossimo mercato estivo dell’Inter

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: