Il Derby di Lunedì, un solo precedente

Pubblicato il autore: Nicolò Romagnoli Segui

derby lazio roma lunedi

Il derby romano è una delle sfide più affascinanti del calcio italiano. Nelle oltre 160 sfide disputate finora mai nessun derby è stato giocato di Lunedì. Questa spettacolare contesa vale molto più di una semplice vittoria per i romani. Spesso il derby è una di quelle partite che permettono di valutare un’annata scialba in maniera positiva. Le partite ufficiali sono 161, ma le sfide totali sono ben 177, considerando i vari tornei amichevoli cui le 2 squadre romane hanno preso parte.

Su 177 partite la Roma ha ottenuto 64 vittorie, mentre 50 sono quelle dei biancocelesti, 43 delle quali ottenute in gare ufficiali. La Lazio non conquista il derby dal 26 maggio, giorno in cui ottenne in un sol colpo la vittoria sui rivali di sempre e la Coppa Italia.

I migliori marcatori di sempre sono giallorossi. Parliamo di Dino da Costa e di Francesco Totti, entrambi appaiati a 11 reti, ma se contiamo anche le gare non ufficiali Dino da Costa è ancora in vantaggio con una marcatura in più. Per Totti potrebbe essere uno degli ultimi derby per inscrivere un altro record nella sua straordinaria carriera. Per trovare il primo laziale in questa speciale classifica bisogna scorrere la lista fino al 6° posto, dove troviamo il più grande bomber della storia del calcio italiano, Silvio Piola, con 7 reti di cui 6 in campionato e una in Coppa Italia.

La maggior parte dei derby si è giocata di Domenica, con sporadiche apparizioni al mercoledì e al sabato. Una volta si è giocato di venerdì, era il 6 gennaio  del 2005. La partita si chiuse con un 3-1 per la squadra allora allenata da Delio Rossi. E’ il derby del ritorno di Di Canio a Roma, con tutte le polemiche seguite alla sua esultanza.

Per il derby di lunedì parliamo invece di una seconda. La prima andò in scena poco più di 2 anni fa, era l’8 aprile del 2013. Tale data riflette la maggiore flessibilità dei calendari rispetto agli albori del calcio italiano, nonchè una maggiore attenzione per le esigenze di ordine pubblico. Ad ogni modo la partita si chiuse con 1-1, risultato salvifico per la Roma, reduce da 3 pesanti sconfitte negli scontri diretti con i cugini. Protagonista della partita Hernanes, croce e delizia della squadra laziale. Marcatore nel primo tempo con un bolide da fuori che lasciò inerte Stekelenburg, nel secondo tempo falliva un rigore e nel giro di pochi minuti ne regalava uno ai giallorossi. Il rigore sarà realizzato dal Capitano della Roma Francesco Totti. Nonostante l’espulsione di Biava, la Roma non riuscì a capitalizzare la superiorità numerica, nonostante un’occasione gigantesca divorata da Lamela. La sfida si chiuse con l’1-1, risultato che rifletteva ampiamente quanto visto in campo. Una bella serata, nonostante la notizia di alcuni scontri in cui rimasero ferite 6 persone.

Il derby di Lunedì rimane quindi un’incognita difficile da tradurre. Una partita che costringerà molti tifosi a chiedere permessi a lavoro, o a scapicollarsi per arrivare in tempo a una sfida che stavolta, come il 26 maggio, vale qualcosa in più. Chi vince potrebbe avere la matematica certezza della Champions League, e questo aggiunge al derby un sapore particolare, epico, che speriamo non venga rovinato dai soliti idioti.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,