Juventus: questa sera sarà festa tra dubbi e rinvii

Pubblicato il autore: Antonio Chiera Segui

IMG-20141130-WA0006

I fatti li ricorderete tutti. Il derby col Torino del 26 aprile scorso, con la pena che resta sospesa e così quel settore dello stadio resterà regolarmente aperto per la partita, l’ultima di questa stagione per gli uomini di Allegri. La Juventus al termine del match di questa sera alle ore 18 contro il Napoli, potrà fare festa. Non deve trarre in inganno questo rinvio della sentenza che riguarda la Juventus, immaginando chissà quali sfaceli, I GIUDICI QUESTA VOLTA RIINVIANO PER UN SUPPLEMENTO DI INDAGINI PER FARE RISPETTARE LA LEGGE. L’incompresa responsabilità di questo ritardo per i più dubbiosi solleva più di qualche discussione. Si capisce ancora meglio questo ulteriore rinvio perché, la sanzione di 50 mila euro con la chiusura per due turni della curva Sud, è in attesa di ulteriori indagini “supplementari” che possano permettere alla Corte Sportiva d’Appello di accettare o rifiutare il ricorso della Juve. E fin qui ci sta! Ma a chi non viene da pensare che se invece la squadra in questione si chiamasse “pinco pallino” la sentenza era già scritta?

Questo il comunicato della Corte d’Appello:

“Visti gli atti e la documentazione presentati in data odierna dalla Procura Federale nonché dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino, considerato che, allo stato, non risulta essere pervenuta ulteriore documentazione attestante con certezza l’attribuibilità alla tifoseria juventina dei fatti contestati. Risultando altresi’ tuttora in corso indagini da parte della magistratura penale inquirente, conferma lo stato di sospensione della sanzione inflitta con rinvio a nuovo ruolo, mandando alla Procura Federale di segnalare a questa Corte qualsiasi elemento di novita’ in relazione alle indagini in corso”.

Intanto il campionato domenica prossima chiuderà per tutti… Buon campionato!

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: