La Samp parla con Sarri, intanto Eder torna a correre

Pubblicato il autore: Roberto Minichiello Segui

la samp parla con sarri

C’è da giocare ancora una partita, ma intanto la Samp parla con Sarri, per pianificare la prossima stagione. Tutto dipende da Mihajlovic se  dovesse decidere di lasciare la squadra del presidente Ferrero, che intanto ha sondato il terreno con l’attuale allenatore dell’Empoli, Maurizio Sarri, definito dagli addetti ai lavori, come sorpresa in panchina di questo campionato. L’allenatore toscano è nella rosa di candidati stilate dalla società di Corte Lambruschini tra gli altri c’è il nome di Zenga e di Paulo Sousa.

Si riprende a correre con la seduta di allenamento pomeridiano per i blucerchiati che al “Mugnaini” di Bogliasco è tornato a solcare i campi, dopo il giorno di riposo completo di lunedì. Alla ripresa piacevole sorpresa per gli uomini di Mihajlovic che hanno rivisto solcare il campo, anche solo per una corsa, Eder, dopo l’infortunio di Napoli. La squadra ha svolto lavori separati, tra chi ha giocato ad Empoli e chi si è riposato. Per chi ha giocato lavoro atletico e di scarico, gli altri hanno svolto una partitella a campo ridotto. Per la partita di domenica contro il retrocesso Parma, la Sampdoria avrà tutti a disposizione, nessuno squalificato dal giudice sportivo e notizie positive arrivano anche da Eder che per la prima volta dall’infortunio al ginocchio ha corso sul campo in compagnia del professore Catalano. Mercoledì altro allenamento pomeridiano di preparazione all’ultima partita di campionato, dove la Sampdoria si gioca il settimo posto, le basta un punto, e la possibilità di accedere ai preliminari di Europa League, se il ricorso del Genoa non dovesse andare a buon fine.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie A, dove vedere Empoli Bologna: diretta tv e streaming DAZN o Sky?