Udinese Sampdoria, statistiche e precedenti: Doria a secco da 6 giornate

Pubblicato il autore: Roberto Minichiello Segui

le statistiche e i precedenti di udinese sampdoria

Come ogni giornata di campionato arrivano le statistiche di Udinese – Sampdoria. Sono 37 i precedenti ufficiali tra Udinese e Sampdoria a Udine con bilancio di 15 vittorie friulane (ultima 3-1, nella Serie A 2012/13), 13 pareggi (ultimo 3-3, nella A 2013/14) e 9 successi liguri (ultimo 3-2, nella A 2009/10). Una sola sfida tra i due tecnici Andrea Stramaccioni e Sinisa Mihajlovic, quella dell’andata finita in parità con il risultato di la 2-2.

La Sampdoria non vince da 6 giornate, in cui ha messo insieme 3 pareggi ed altrettante sconfitte. L’ultimo successo blucerchiato risale al 22 marzo scorso, 1-0 in casa sull’Inter. È in corso la serie negativa record stagionale. L’Udinese è l’unica squadra ancora senza rigori a favore nella A 2014/15: i friulani non ne beneficiano in campionato dal 4 maggio 2014, penalty fallito da Antonio Di Natale in Udinese-Livorno 5-3. Da allora sono passate 35 giornate. Sampdoria-diesel nel 2014/15: i blucerchiati nella prima mezzora di gara, dopo 34 turni di campionato, hanno segnato appena 8 reti; solo Cesena e Chievo (6 gol ciascuno) hanno segnato di meno in questa Serie A nello stesso periodo di gara. I restanti 33 gol stagionali blucerchiati arrivano dal 31’ in avanti, prova ne sia che nelle riprese la Samp è la formazione della A che guadagna più punti rispetto ai suoi risultati al 45’: saldo attivo di +12.

L’Udinese è la formazione della Serie A 2014/15 che fa meno cambi: 94 effettuati su 102 possibili, dopo 34 giornate giocate. Udinese-Sampdoria sarà diretta da Marco Di Bello di Brindisi. Con l’arbitro pugliese i bianconeri contano 4 precedenti e bilancio di perfetta parità: 1 vittoria, 2 pareggi ed 1 sconfitta; i blucerchiato hanno sempre pareggiato nei 3 incroci. Le due compagini hanno spesso regalato partite ricche di emozioni e di gol, come non dimenticare il famoso 4 a 5 della stagione 96/97 per la Sampdoria, erano ancora i tempi di Mancini e Montella e di Amoroso per l’Udinese.

  •   
  •  
  •  
  •