ULMi: calcio e solidarietà in favore dell’Ospedale Oncologico di Milano

Pubblicato il autore: Matteo Testa Segui

ULMi

Ieri 25 maggio si è conclusa presso il Centro Sportivo Cimiano di Milano la quarta edizione di ULMi, il torneo di calcetto dedicato a studenti universitari che unisce sport e beneficenza. Come ogni anno, gli organizzatori hanno messo all’asta alcune maglie autografate di giocatori della Serie A (Christian Abbiati del Milan, Matteo Darmian del Torino e Danilo D’Ambrosio dell’Inter). L’intero ricavato è stato destinato alla onlus UNA, associazione di genitori i cui figli hanno trascorso un periodo nel reparto di Oncologia Pediatrica di Milano. Abbiati, Darmian e l’allenatore del Milan, Filippo Inzaghi, hanno partecipato in prima persona all’evento. L’iniziativa sarà riproposta anche l’anno prossimo, con la speranza di aiutare e alleviare le sofferenze dei piccoli malati.

“E’ la quarta finale del torneo ULMi e dopo tutto questo tempo rimango sempre contento come la prima volta nel vedere l’effetto che può fare un campione ad un bambino malato di cancro.  – ha dichiarato Davide Scopel, numero uno di ULMi – Hanno partecipato tanti campioni in questi anni li ringrazio ha nome di tutti gli studenti che giocano con noi e dei bambini del Centro Oncologico di Milano. Se si parlasse di più di iniziative come la nostra probabilmente avremmo stadi più pieni”.

Qui tutte le informazioni su ULMi e le sue attività di beneficenza

  •   
  •  
  •  
  •