Catania , quale il futuro? Radiazione e retrocessione per Abodi

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

abodi, catania, serie b, pulvirenti

Dopo l’interrogatorio di questa mattina al Palazzo di Giustizia di Catania del presidente dimissionario della società Catania Calcio, Antonino Pulvirenti, dell’amministratore delegato Pablo Cosentino e di altri soggetti coinvolti nella vicenda giudiziaria ” I treni del gol” l’interrogativo più grande riguarda i possibili risvolti che potrebbe avere l’inchiesta sulle sorti della formazione catanese. Le ammissioni fatte durante l’interrogatorio da Pulvirenti potrebbero pesare come macigni sul futuro del Catania Calcio che rischia pesanti sanzioni sportive. In tal senso, su Twitter, è intervenuto il presidente della Lega Calcio Serie B, Andrea Abodi, che ,rispondendo ad una domanda proprio sulla vicenda Catania, ha riportato. ” La Giustizia Sportiva prevede per responsabilità diretta la radiazione dei soggetti coinvolti e riconosciuti colpevoli mentre per le società coinvolte è prevista  la retrocessione”. Due sanzioni ampiamente prevedibili ma, in particolar modo, la seconda, al momento non è ” quantificabile” in termini di passi indietro che dovrà fare la formazione catanese.

  •   
  •  
  •  
  •