Coppa America 2015 quarti di Finale: Bolivia-Perù 1-3. Guerrero trascina i peruviani in semifinale. Guarda gli Highlights

Pubblicato il autore: Andrea Chiavacci Segui

paolo-guerrero

Una tripletta di Paolo Guerrero lancia in semifinale il Perù che si sbarazza con un netto 3-1 di una fragile Bolivia. Non c’è partita fin dall’inizio e l’uno due del 31enne centravanti del Flamengo nella prima parte di gara spiana la strada al contropiede della squadra di Ricardo Gareca, sostenuta da un grande Vargas. Nella ripresa Guerrero approfitta ancora una volta di un regalo della difesa della Bolivia che salva l’onore con un rigore dell’ottimo Marcelo Moreno. Adesso in semifinale il Perù se la vedrà contro il Cile martedì 30 giugno a Santiago.

La gara di Temuco è un lungo monologo biancorosso spezzato solo da qualche break di Moreno e di Leonel Morales. Al 14′ Hurtado salva sulla linea su una conclusione ravvicinata di Guerrero. Al 21′ Vargas spinge a sinistra e crossa al centro dove Guerrero salta di testa in anticipo su tutti e porta avanti i suoi. Passano due minuti e il Perù raddoppia con un contropiede da manuale rifinito da Cueva per Guerrerro che appoggia in rete battendo un Quinonez molto incerto in uscita. La Bolivia reagisce con un tiro al volo di Morales che sfiora l’incrocio e soprattutto con un colpo di  testa di Moreno, ma Gallese in questa circostanza è strepitoso nel salvare d’istinto un gol fatto. Nel finale di tempo è di nuovo Perù con Jefferson Farfan che sale in cattedra e coglie due legni: al 36′ su assist di Guerrero centra il palo esterno alla sinistra di Quinonez e al 45′ calcia una magistrale punizione di destro che si stampa all’incrocio.

Nella ripresa non c’è storia e il Perù va a nozze in contropiede. Al 73′ Bejarano compie una clamorosa leggerezza a centrocampo servendo un assist involontario a Guerrero, il barbaro si trova davanti un’autostrada e si presenta davanti a Quinonez battendolo ancora con il destro. Con questa tripletta Guerrero balza in testa alla classifica dei cannonieri a quota tre assieme ad Arturo Vidal. La Bolivia ha un moto d’orgoglio e al minuto 83 Lizio salta in area  Advincula che lo stende. L’arbitro paraguaiano Caceres fischia il rigore che Moreno trasforma di potenza con il destro fissando il 3-1 finale. Ultimo brivido nei 4 minuti di recupero con lo scatenato Guerrero che serve a destra Paolo Hurtado, Quinonez respinge corto ma Reyna da due passi non trova il tap in vincente. Esce così la Bolivia di Mauricio Soria con il giovane milanista Gamarra che non ha giocato neppure un minuto. Questo Perù  ha meritato la semifinale e alla luce di quanto visto finora non sarà un avversario facile per i padroni di casa del Cile.

Guarda i gol di Bolivia-Perù 1-3

 

 

  •   
  •  
  •  
  •