Coppa America Brasile Colombia 0-1 “Cafeteros indemoniati, espulso Neymar”

Pubblicato il autore: Erika Lolli Segui

104510886-ae5b4ffe-28be-4086-ae12-77a002cce1e1

Brasile Colombia  è finita 0 a 1 allo stadio David Arellano di Santiago del Cile, partita valida per la seconda giornata del girone C della Coppa America. Un primo tempo con protagonista la Colombia, più che mai aggressiva che lotta(nel senso letterale della parola) corpo a corpo con gli avversari  per ottenere la qualificazione. Brasile lievemente sottotono, soprattutto nella parte iniziale del primo tempo con poche occasioni e che fatica a superare la metà campo.La Colombia avanza, e dopo qualche tiro in porta disorganizzato trova il gol del 1 a 0 al ‘37 ,con Murillo di sinistro su calcio d’angolo che fulmina il portiere verdeoro. Colombia in vantaggio, che sfiora il secondo gol poco dopo con un tiro in porta di Falcao . Il Brasile riparte e trova una possibile palla gol di Neymar, che viene però bloccato da un fallo di Kaziga che l’arbitro non punisce. Un Brasile sempre più Neymar dipendente. Nel secondo tempo una serie infinita di falli e molto nervosismo in campo. Nonostante le prodezze di Neymar che tenta il tutto per tutto(spesso da solo e non supportato adeguatamente dal gioco di squadra) per arrivare in porta, il Brasile non riesce a segnare. La Colombia sembra aver studiato a tavolino una tattica offensiva per bloccare l’attaccante prima che arrivi in area, con tre difensori fissi su di lui. Termina così con la vittoria della Colombia grazie al gol del primo tempo, una partita con poco calcio e molte botte. Tanto che al fischio finale un gruppetto di giocatori ne approfitta per darsi qualche botta in più. Ne segue una mini rissa con conseguente espulsione di Neymar che adesso rischia almeno due giornate di stop, espulso anche Bacca.

Duro colpo per il Brasile che ha perso la sua punta, e deve vincere la prossima partita con il Venezuela. E pensare che la partita si era aperta con una stretta di mano tra Neymar e Zuniga, autore del brutto fallo subito dal giovane attaccante brasiliano nelllo scorso campionato mondiale.

  •   
  •  
  •  
  •