Coppa America: stangata per Neymar, 2 giornate a Bacca

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

coppa americaLa Coppa America della stella verdeoro Neymar può considerarsi già conclusa, a meno che non verrà accettato il ricorso d’urgenza presentato dalla federazione brasiliana alla CONMEBOL. Sono quattro, infatti, le giornate rifilate a O Ney: una per le ammonizioni rimediate contro il Perù e la stessa Colombia e ben tre per la pallonata in faccia al terzino Armero e al successivo accenno di testata a Murillo, autore del gol vittoria della caldissima sfida di giovedì notte. Carlos Bacca, centravanti colombiano del Siviglia e vicino a vestire la maglia della Roma nella prossima stagione, è stato squalificato soltanto per due giornate. Il ventinovenne si era scagliato contro Neymar dopo la pallonata al compagno di nazionale Armero.

Come detto il Brasile ha presentato un ricorso d’urgenza: si punta alla riduzione della squalifica di almeno una giornata. In questo caso il numero dieci della Selecao potrebbe tornare in campo per un eventuale finale; il classe 92 aveva addosso gli occhi sognanti di tutti quei brasiliani che si affidavano a lui per alzare al cielo la Coppa America, che manca dall’edizione del 2007, e per dimenticare la terribile sconfitta nel mondiale casalingo dello scorso anno contro la Germania.

E pensare che l’inizio di Neymar in questa Coppa America era stato straordinario: nella prima giornata aveva letteralmente trascinato i suoi compagni di squadra alla vittoria all’ultimo minuto contro il Perù, grazie ad un gol e ad un grandissimo assist per Douglas Costa. Poi il black out nella sfida contro la Colombia: ora Neymar può solo sperare che la CONMEBOL sarà clemente. Se così non sarà (cosa molto probabile) l’asso del Barcellona potrà già chiudere le valigie e riflettere sull’incredibile errore commesso.

  •   
  •  
  •  
  •