Finale Scudetto Primavera. Risultato finale Lazio Torino 7-8 (1-1). Torino campione d’Italia ai calci di rigore

Pubblicato il autore: Carmine Errico Segui

Finale Scudetto Primavera Risultato tempo reale Lazio Torino

Centoventi minuti, sedici rigori, un palo per squadra. Bastano questi tre dati per raccontare quanto sia stata emozionante e combattuta la finale Scudetto del campionato Primavera che ha visto il Torino battere la Lazio per 8-7, dopo l’1-1 al termine dei 120 minuti. Difficile fare commenti tecnici in una partita eccezionale in cui le due squadre hanno messo in campo tutte le qualità tecniche, fisiche e caratteriali che hanno permesso loro di arrivare a giocarsi la finale. Segna Rosso per il Toro dopo 8 minuti, risponde a 15 dal termine Prce e in mezzo tante emozioni, tante occasioni, i due portiere grandissimi protagonisti e il palo colpito da Silvagni a due minuti dal termine. Le emozioni continuano e terminano su un altro palo colpito al minuto 115 da Edera. E allora spazio ai rigori con gli errori del granata Debeljuh (bella parata di Guerrieri) e del biancoceleste Palombi che impatta la traversa. Si va ad oltranza e al rigore numero 8 è il capitano Pollace che si fa parare il tiro da Zaccagno. E allora ecco il rigore decisivo di Edera che riscatta il palo colpito a cinque minuti dal termine con il rigore decisivo. Applausi per tutti, in particolare per Guerrieri che vince il premio ‘Morosini’ come migliore giocatore delle Final Eight.

Finale Scudetto Primavera. Risultato finale Lazio Torino 7-8 (1-1)
Marcatori:
Rosso (T) al 8′, Prce (L) al 75′
Ammonizioni:
Rosso (T), Seck (L), Troiani (T), Rossi (L), Fissore (T), Murgia (L), Condemi (L), Prce (L)

Le formazioni
LAZIO (4-3-3):
Guerrieri; Pollace, Mattia, Prce, Seck; Murgia, Pace (dal 85′ Silvagni), Verkaj (dal 52′ Condemi); Tounkara, Fiore (dal 46′ Rossi), Palombi. A disp.: De Angelis, Cotticelli, Germoni, Dovidio, Folorunsho, Manoni, Rokavec, Capuano, Milani.
All: Simone Inzaghi

TORINO (4-2-4):  Zaccagno; Troiani, Fissore, Proia (dal 83′ Thiao), Procopio; Danza, Mantovani; Zenuini (dal 83′ Edera), Morra, Debeljuh, Rosso (dal 109′ Lescano). All.: M. Longo. A disp.: Bambino, Cucchietti, Montefalcone, Bonifazi, Dalmasso, Candellone, Rizzo, Lenoci, Pinton,, Martino.
All.: Moreno Longo

Arbitro: Antonio Di Martino (sezione di Teramo)
Assistenti: Oreste Muto e Giovanni Baccini
IV Uomo: Piscopo

La cronaca del match

RIGORI—- Torino campione d’Italia

Ottavo rigore. Pollace sbaglia. Zaccagno devia. Lazio Torino 6-6. Edera gol. Lazio Torino 6-7.
Settimo rigore.
Mattia gol. Lazio Torino 6-5. Lescano gol. Lazio Torino 6-6
Sesto rigore.
Condemi gol. Lazio Torino 5-4. Fissore gol. Lazio Torino 5-5
Quinto rigore
. Tounkara gol. Lazio Torino 4-3. Procopio gol. Lazio Torino 4-4
Quarto rigore. Palombi traversa. Lazio Torino 3-2. Danza gol. Lazio Torino 3-3
Terzo rigore. Murgia gol. 3-1 Lazio. Troiani gol. Lazio Torino 3-2
Secondo rigore. Silvagni gol. 2-1 per la Lazio. Debeljuh sbaglia. Guerriei para. Lazio Torino 2-1
Primo rigore. Prse gol. 1-0 per la Lazio. Mantovani gol 1-1

Secondo tempo supplementare

120′ Finisce il match. Si va ai rigori
118′ Ancora Silvani dalla distanza: palla a lato
117′ Ammonito Condemi per fallo di mano
116′ Gran tiro di Rossi che con un tiro a giro rasoterra prova a sorprendere Taccagno: miracolo del portiere granata che mette in angolo
115′ Palo anche per il Toro con un tiro a giro di Edera
113′ Ci prova Rossi inserendosi sulla destra, tiro sul primo palo da posizione defilata che non car problemi al portiere granata
109′ Ultimo cambio per il Toro: esce Rosso entra Lescano
107′ Danza dai venti metri prova il tiro: palla a lato
106′ Si riparte

Primo tempo supplementare

105′ Termina il primo tempo supplementare
104′ Ammonito Murgia per un fallo su Morra
104′ Ammonito Fissore per un fallo su Rossi
103′ Torino in affanno sugli attacchi della Lazio
101′ Ci prova Silvano dalla distanza: tiro altissimo
98′ Zaccagno monumentale: grandissimo intervento su Palombi che l’aveva praticamente scavalcato con un pallonetto, ma il portiere granata riesce ad allungare la mano destra e a respingere la palla che termina sui piedi di un defilato Rossi. L’attaccante conclude subito, ma Taccagno ancora una volta dice di no
98′ Palo anche per il Toro, ma l’arbitro fischia per fuorigioco
92′ Rasoiata di Procopio in diagonale, la palla esce di poco a lato
91′ Si riparte: batte il Toro

Secondo tempo

90+5′ Finiscono i 90 minuti in parità: saranno ancora supplementari
90+5′ Guerrieri compie l’enneismo miracolo deviando un tiro di Edera, colpevolmente lasciato libero, da pochi metri
90+3′ Si allungano i minuti di recupero per un infortunio subito da Rossi
90+2′ Bellissima giocata di Silvani che in un fazzoletto di campo supera tre avversari del Toro. Il neo entrato fa partire un tiro bellissimo che impatta il palo.
90+1′ Violenta e improvvisa conclusione di Danza dal limite dell’area di rigore, Guerrieri blocca in due tempi
90′ Tre i minuti di recupero
87′ Ancora Rossi insidioso che di fisico passa in mezzo a due difensori e va al tiro. Il giocatore biancoceleste,  sbilanciato dal difensore,  non riesce a indirizzare la palla verso la porta
86′ Palombi per Rossi che anticipa l’avversario ma il suo tiro da pochi metri viene bloccato senza problemi dal portiere granata
85′ Ultimo cambio per Inzaghi: entra Silvagni, esce Pace
83′ Doppio cambio per il Toro: entrano in campo Edera e Thiao, escono Zenuni e Proia
83′ Giallo per Rossi della Lazio
82′ Lazio vicinissima al vantaggio con un tiro di Mattia da due metri, nato sempre da un calcio d’angolo di Murgia, che Zaccagno devia
80′ Ancora Guerrieri fondamentale che in uscita bassa anticipa gli avanti granata
79′ Occasione sprecata da Tounkara. Palombi fa la sponda di testa sul dischetto del calcio di rigore per Tounkara che schiaccia troppo la palla, bloccata dal portiere granata
75′ Gol Lazio. Prce di testa svetta più in alto di tutti sul calcio d’angolo di Murgia e la palla entra nell’angolino basso alla sinistra del portiere granata

73′ Ancora Rosso spreca il gol del raddoppio con un tiro debole e centrale da meno di 15 metri
65′ Miracolo di Guerrieri che respinge prima il colpo di testa di Morra da due metri e poi la successiva ribattuta
59′ Ancora Tounkara prova a pescare un jolly con un tiro dai 25 metri potente ma troppo alto
57′ Bel triangolo Seck-Tounkara-Seck che a due metri dalla porta granata mette fuori
55′ Contropiede granata con Morra che si trova faccia a faccia con Guerrieri, il portiere biancoceleste ipnotizza il 10 granata e respinge la conclusione
53′ Bellissima giocata di Tounkara, che dalla sinistra si accentra e fa partire un tiro a giro con il destro che Zaccagno devia in angolo
51′ Altro cambio per la Lazio: entra Condemi, esce Verkaj
51′ Tiro cross di Rosso che attraversa tutta area di rigore senza prove nessuno dei suoi compagni
48′ Seconda ammonizione per i granata: giallo per Troiani che stende Seck
46′ Si riparte con un cambio per la Lazio: entra Rossi esce Fiore. Calcio d’inizio per il Toro

Primo tempo

45+2′ Termina il primo tempo
45’+2′ Tounkara ci prova dalla distanza: Taccagno blocca in due tempi
45′ Saranno due i minuti di recupero
38′ Proia dalla distanza: tiro altissimo
32′ Vicinissima al gol la Lazio con un colpo di testa di Tounkara deviato in angolo con un miracolo dal portiere granata
24′ Ancora Morra dal limite della’area di rigore: tiro debole che Guerrieri blocca con facilità
22′ Torino vicino al raddoppio con Morra che si destreggia in area e fa partire un tiro preciso che Guerrieri blocca a terra con fatica
17′ Ci prova ancora Rosso per il Toro: tiro dai 20 metri che Guerrieri blocca a terra
14′ Ammonizione anche per la Lazio: giallo per Seck per un fallo da dietro
12′ Risposta della Lazio immediata: cross di Seck, palla allontanata fuori area sui piedi di Fiore che tira in modo troppo entrale: blocca a terra il portiere granata
9′ Ammonito Rosso perché si toglie la maglietta per festeggiare il gol
8′ Gol Torino. Cross dalla sinistra sul secondo palo, sponda al centro di testa per Rosso che di prima gonfia la rete con una conclusione che si infila sotto la traversa

4′ Un brivido se lo regala da solo il portiere granata Zaccagno che a un metro dalla sua porta, offre la palla al compagno con Tounkara che in tackle per un soffio non riesce a intercettare la palla
2′ Primo brivido per la Lazio: svetta Morra in area di rigore, impatta la palla di testa che termina di poco a lato
0′ Inizia il match batte la Lazio

La presentazione del match Lazio Torino, finale dello Scudetto Primavera

Tu chiamale se vuoi, emozioni“. Così cantava Battisti in una delle sue più note canzoni. E oggi pomeriggio alle ore 18 presso lo stadio comunale di Chiavari, le emozioni sono assicurate. Si gioca la finale Scudetto del campionato Primavera che vede di fronte Lazio e Torino. Sulle onde delle emozioni, provate dai ragazzi e regalate ai tifosi, le due squadre sono arrivate a questa Finale Scudetto Primavera. La Lazio Primavera di Simone Inzaghi, tra alti e bassi, è giunta a disputarsi l’ennesima finale dopo essere passata per le forche caudine dei Play-off, in una partita storica contro il Palermo terminata dopo quasi 20 rigori. E la musica non è cambiata nelle Final Eight: prima l’Inter ai quarti, poi la Roma in semifinale, battute ambedue solo ai supplementari. Poco si discosta da questo solco la marcia della Primavera del Torino: rigori ai quarti contro il Milan e vittoria ai supplementari contro la Fiorentina. Due squadre stanche allo stesso modo e con lo stesso identico indomito carattere. Per la Lazio è una rivincita e un sogno. Rivincita perché proprio il Torino li eliminò in semifinale nelle Final Eight del 2014. Sogno perché se la Lazio vincesse sarebbe ‘Triplete’ (Supercoppa, Coppa Italia e Scudetto): cosa mai accaduta prima. Per il Toro questa partita ha lo stesso valore: l’anno scorso il Chievo ebbe la meglio su di loro solo ai rigori e questa è una ghiotta occasione per riprendersi quello che la sorte, perché i rigori sono solo e sempre frutto di fortuna e sfortuna, gli ha portato via 12 mesi fa. Ora manca solo il canto della vittoria. Qui di seguito tutte le news sulla Finale Scudetto Primavera e il Risultato tempo reale Lazio Torino che SuperNews.it seguirà i diretta LIVE con voi. 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •